Firma del Trattato del Quirinale tra Italia e Francia: Mattarella riceve Macron

E' attesa per oggi la firma del Trattato del Quirinale tra Italia e Francia, per migliorare la cooperazione e contribuire a "costruire un'Europa più forte"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:05

E’ attesa per oggi la firma del Trattato del Quirinale tra Italia e Francia, teso a migliorare la cooperazione tra i due Paesi e contribuire a “costruire un’Europa più forte”.

L’accordo, si legge in una nota del Quirinale, “favorirà la convergenza delle posizioni francesi e italiane, come il coordinamento reciproco in materia di politica europea ed estera, di sicurezza e difesa, di politica migratoria, economia, intelligence, ricerca, cultura e cooperazione transfrontaliera”.

Il presidente francese Emmanuel Macron ha incontrato giovedì sera Mattarella e Maruo Draghi per definire i termini dell’intesa e in giornata sarà ricevuto da Papa Francesco. Si ipotizza la partecipazione di uno o più ministri di uno dei due Paesi alle riunioni di governo dell’altro.

Le richieste di Draghi a Macron

Rafforzare la cooperazione tra Italia e Francia anche con la partecipazione periodica di uno o più ministri di un governo a un Consiglio dei ministri dell’altro governo. E’ il punto del Trattato del Quirinale che sarebbe ancora in discussione in vista della firma attesa oggi, venerdì 26 novembre, da parte di Mario Draghi e di Emmanuel Macron, che hanno lasciato il Colle ieri sera dopo la cena offerta da Mattarella.

La proposta sarebbe stata avanzata da Draghi. Da parte francese si sarebbe stata registrata un’apertura ma si starebbe discutendo la formulazione. Il modello sarebbe simile a quello delle periodiche riunioni dei governi di Francia e Germania.

L’agenda di Macron

L’agenda del presidente francese nella Capitale è molto fitta. Macron è arrivato ieri alle 16:30 in Italia. Alle 17:20 si è tenuto un primo incontro con Sergio Mattarella, mentre alle 18:15 ha avuto un vertice da 45 minuti con Mario Draghi. Alle 19, un incontro allargato alle delegazioni. Infine, la cena al Quirinale dalle 21, offerta dal presidente della Repubblica.

Il momento clou sarà oggi, nella mattinata di venerdì: l’appuntamento è alle 9, sempre al Quirinale, per la firma del Trattato da parte di Draghi e Macron, a cui seguirà una conferenza stampa congiunta a Villa Madama. Infine il Vaticano: alle 11 il premier francese sarà ricevuto in udienza da Papa Francesco.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.