Trapani, sgominata banda di rapinatori

Quattro gli arrestati dopo le indagini dei Carabinieri del locale Nucleo Investigativo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:10

I Carabinieri del Comando Provinciale di Trapani questa mattina hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari nei confronti di quattro soggetti accusati di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di rapine, furti ai bancomat e sequestri di persona.

Le indagini

Dalle prime risultanze investigative i militari del Nucleo Investigativo hanno preso che la programmazione dei colpi avveniva mediante sopralluoghi e pedinamenti delle vittime ma anche attraverso l’utilizzo di moderne apparecchiature elettroniche come dei GPS da posizionare sulle vetture delle persone da tenere sotto controllo e telecamere da porre sugli obiettivi designati. Oltre a questo, secondo i detective, gli arrestati sarebbero colpevoli di una violenta rapina avvenuta a casa di una coppia di medici di Erice nella notte tra il 21 e il 22 gennaio del 2019 che fruttò oltre un milione di euro al sodalizio criminale.

Gli arrestati e i denunciati

In totale gli arrestati a seguito di questa indagine sono quattro, tre in carcere e uno ai domiciliari. Otto invece le persone denunciate a vario titolo. Nel dettaglio la banda è accusata di tre rapine in abitazione perpetrate con efferata violenza e di quattro furti.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.