Terremoto in Croazia: scossa magnitudo 5.2 vicino Petrinja

Il terremoto ha avuto ipocentro a circa 10 km di profondità ed epicentro vicino la città di Petrinja, nel centro della Croazia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:14
L'epicentro del sisma

Una scossa di terremoto di magnitudo 5.2 è stata registrata alle 6:28 nel cento della Croazia. Secondo i dati del servizio di monitoraggio geologico statunitense Usgs, il sisma ha avuto ipocentro a circa 10 km di profondità ed epicentro vicino la città di Petrinja, 50 km circa a sudest della capitale Zagabri, e 11 km a sudovest di Sisak.

Petrinja

Petrinja appartiene alla regione di Sisak e della Moslavina, nella storica regione della Banovina. Ha circa 24mila abitanti. Non sono disponibili al momento informazioni su eventuali danni a persone o cose.

Le altre 2 scosse

Altre due scosse di terremoto di magnitudo rispettivamente 4.7 e 4.1 si sono registrate alle 7.49 e alle 7.51 nella Croazia centrale, nella stessa regione dove intorno alle 6.30 di stamane si è verificato il forte sisma di magnitudo 5.2.

Stando ai media regionali, a Petrinja vi sono stati leggeri danni materiali, con cornicioni crollati e crepe in vari edifici. Le scosse sono state avvertire anche a Zagabria, colpita da un forte terremoto lo scorso marzo, e in alcune zone della Serbia e della Bosnia-Erzegovina. Nei centri colpiti dal sisma si recheranno oggi il presidente croato Zoran Milanovic e il premier Andrej Plenkovic.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.