Svolta per la semplificazione delle attività contabili

Via libera alla semplificazione per aumentare l'efficienza degli uffici amministrativi e ridurre i costi di gestione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:48
Le Camere di Commercio, che aderiranno al servizio, apriranno presso Iconto, un conto di pagamento (denominato ”Conto Cassa”) predisposto al ”dialogo” con il conto aperto in Tesoreria Unica presso la Banca d’Italia, dove per legge è giacente la liquidità dell’ente

Semplificazione

Semplificare le attività contabili delle Camere di Commercio, aumentare l’efficienza degli uffici amministrativi, ridurre i costi di gestione grazie all’adesione ad una piattaforma integrata di servizi contabili. Questi i principali benefici per le Camere di Commercio che aderiranno al servizio di Istituto Cassiere realizzato da InfoCamere- la Società delle Camere di Commercio per l’innovazione digitale- e dalla sua controllata Iconto srl che, dal 2013, opera come istituto di pagamento. L’iniziativa prende il via con una fase sperimentale che prevede l’attivazione del servizio dal 1° luglio nelle Camere di Commercio di Como-Lecco e di Lecce, per poi estendersi entro l’anno ad altre cinque Camere Pilota. Dal 1° gennaio 2021 sarà avviata la cosiddetta ”fase a regime” che prevede, riferisce Adnkronos, l’apertura del servizio a tutti gli Enti del sistema camerale che ne faranno richiesta. ”Con il servizio di Istituto Cassiere, InfoCamere amplia e migliora l’offerta di servizi verso le Camere di Commercio- spiega il presidente della camera di Commercio di Roma e di Unioncamere Lazio, Lorenzo Tagliavanti – facendo fare al Sistema Camerale un passo in avanti sul terreno dell’efficienza e dell’integrazione. La suite integrata di InfoCamere offrirà infatti alle Camere una gestione coordinata dei propri flussi di incasso e pagamento semplificando, a regime, le attività di riconciliazione contabile degli uffici amministrativi.”

Istituto cassiere

“Il nostro è il primo istituto di pagamento in Italia ad erogare il servizio di Istituto Cassiere per la pubblica amministrazione- sostiene il presidente di Iconto Srl, Marco Conte-. L’avvio delle prime Camere pilota il 1° luglio segna un ulteriore passo in avanti verso l’efficientamento dei processi contabili delle Camere che vede InfoCamere e Iconto impegnate in prima linea nel perseguire l’eccellenza del sistema camerale“. Il servizio di Istituto Cassiere consiste nel complesso di operazioni legate alla gestione finanziaria dell’Ente, finalizzate in particolare alla riscossione delle entrate, al pagamento delle spese ed agli adempimenti connessi previsti dalla legge, dallo statuto, dai regolamenti dell’ente o da norme pattizie. La legge n. 190 del 2014 stabilisce che le Camere di Commercio sono soggette al regime di tesoreria unica di cui alla legge numero 720 del 1984 che prevede il riversamento delle liquidità dell’ente presso la tesoreria dello Stato della Banca d’Italia. Il servizio di Istituto Cassiere va ad arricchire una suite di servizi già erogati da InfoCamere: Piattaforma Amministrativo Contabile; Ordinativo Informatico; Sistemi di Pagamento. Questa collocazione strategica, consente ad InfoCamere di sfruttare appieno le sinergie fra le diverse componenti della suite e di valorizzare ulteriormente i servizi offerti alle Camere di Commercio.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.