Sequestra e violenta una donna: fermato un cagliaritano di 32 anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:00

Sequestro di persona, rapina, violenza sessuale e lesioni ai danni di una donna. Sono questi le ipotesi di reato di cui dovrà rispondere un uomo di 32 anni, residente a Cagliari, accusato di aver sequestrato una donna, averla segregata in casa, picchiata e stuprata per ore. 

Le indagini

La brutale violenza risale a qualche giorno fa, più precisamente al 20 gennaio, ma solo nella mattinata di oggi, è stata diffusa la notizia della cattura del presunto responsabile. I carabinieri del comando provinciale di Cagliari hanno fermato, al termine di una breve e complessa indagine, un uomo di 32 anni. Da quanto emerge, l'uomo con una scusa sarebbe riuscito ad attirare la donna di 50 anni nel suo appartamento e l'ha privata della sua libertà e poi sottoponendola alle sevizie e alla violenza sessuale. Dopo ore, la donna è riuscita a liberarsi e ha potuto lanciare l'allarme

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.