Il cardinal Ruini compie 90 anni. Gli auguri dalla Chiesa e dalla politica

Bassetti a Ruini: "Il suo è stato vero amore alla Chiesa". Gasparri: "Auguri a Ruini, guida attenta e preziosa"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:18
Il cardinale Camillo Ruini

La Chiesa e la politica italiana fanno gli auguri al cardinale Camillo Ruini, in occasione del suo 90esimo compleanno.

Bassetti: “Il suo è stato vero amore alla Chiesa”

Il primo messaggio è arrivato da Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei. “A nome delle Chiese che sono in Italia, Le porgo affettuosi e sinceri auguri per il Suo novantesimo genetliaco. Uniti a Lei, benediciamo il Signore per il dono degli anni concessi”, dice Bassetti nel messaggio.

“Con animo grato – prosegue il presidente Cei che ha 79 anni ed è recentemente guarito dal Covid -, rinnoviamo il nostro ringraziamento per la Sua testimonianza e per il Suo servizio alla Conferenza Episcopale Italiana. Dapprima Segretario Generale e poi Presidente, ha contribuito con sapienza e cura a rafforzare i legami ecclesiali, sociali e culturali della nostra Chiesa e del nostro Paese”.

“Il Suo è stato vero amore alla Chiesa, alle persone che formano la comunità cristiana, agli uomini e alle donne che hanno abitato la Sua storia e non solo. Resta come consegna alle future generazioni la Sua capacità di custodire gli insegnamenti del Concilio Vaticano II”, aggiunge. “La ricorrenza odierna diventa, allora, motivo per tutti noi di confermarci negli insegnamenti conciliari”, conclude poi Bassetti, citando un passo della Costituzione Pastorale sulla Chiesa nel Mondo ContemporaneoGaudium et Spes“.

Gasparri: “Auguri a Ruini, guida attenta e preziosa”

Auguri al cardinale Ruini per i suoi 90 anni – ha dichiarato il senatore di Forza Italia, Maurizio Gasparri in un messaggio -. Gli siamo grati per la saggezza e la visione della vita e dei valori della nazione italiana che ci offre con generosità e intelligenza. Ruini è per tanti di noi una guida attenta e preziosa. E’ a lui che si può guardare nei momenti di maggiore confusione. E’ a lui che si deve guardare per trovare un riferimento saldo e incrollabile ai valori non negoziabili. In tante occasioni ha saputo parlare con chiarezza e capacità di convincimento a tanti. Ama l’Italia, è un riferimento forte, colto e saggio. Un dono del Signore all’Italia. Una guida per la Nazione. La sua omelia nei giorni tragici di Nassirya è un testo fondamentale per la storia e l’identità italiana. Grazie e auguri Eminenza”.

Oggi, per i novant’anni del cardinale Camillo Ruini, Rubbettino Editore ha pubblicato a sua firma “Conversazioni sulla fede e sull’Italia“, la raccolta delle sue interviste più significative.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.