Regno Unito in lutto. Carlo III a Londra per incontrare la premier Truss

Il Regno Unito si è risvegliato stamattina listato a lutto, orfano - dopo 70 anni - della Regina Elisabetta II morta ieri a 96enne

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:27
Amatrice (Ri) 02/04/2017 - Il Principe Carlo in visita nella zona terremotata di Amatrice / foto Insidefoto/Image nella foto: Principe Carlo-Fabrizio Curcio

Il Regno Unito si è risvegliato stamattina listato a lutto, orfano – dopo 70 anni – della Regina Elisabetta II morta ieri a 96 anni. I suoi resti mortali riposano ancora nell’intimità della residenza di Balmoral, in Scozia.

Fin da oggi le bandiere nazionali con le insegne dell’Union Jack sono a mezz’asta ovunque nel Paese, con le campane della cattedrale di St. Paul che in giornata suoneranno a morto come a Westminster, nel castello di Windsor e altrove, accompagnate dall’eco di 96 salve di cannone che verranno sparate da Hyde Park.

L’afflusso di gente che rende omaggio alla memoria della Regina è intenso sin dalle prime ore del mattino in tutti i luoghi simbolo della monarchia, a cominciare dai cancelli di Buckingham Palace. Dove la distesa di fiori e la commozione generale non possono non richiamare alla memoria la dipartita di un’altra reale amatissima dai sudditi britannici: lady Diana. Mentre il Paese è entrato in una fase generale di sospensione, la Famiglia Reale entra non può esimersi dai tanti prossimi impegni.

Carlo III a Londra incontra la premier Liz Truss

Oggi a Londra è in programma l’arrivo di Carlo che da ieri pomeriggio, con il nome di
Carlo III, è ufficialmente il re del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord e degli altri reami del Commonwealth. Accanto a lui, la neo regina consorte Camilla.

La proclamazione formale di Carlo è attesa invece domani, sabato 10 settembre, con il giuramento di lealtà dei parlamentari nelle sue mani. Mentre per l’incoronazione solenne, i tempi saranno più lunghi: tra alcuni mesi, dopo la fase del lutto.

Cambio di ruolo e nuovi impegni per la Corona. Già stamani, riporta Ansa, è previsto che Carlo III riceva la premier Liz Truss – designata appena tre giorni fa da Elisabetta come ultimo atto di un regno improntato al senso del dovere – e che diffonda un messaggio televisivo alla Paese in serata.

Il Regno Unito commemorazioni della sua Regina

Spetterà a lui approvare inoltre il programma definitivo delle commemorazioni che gli verrà sottoposto in giornata dal Duca di Norfolk, maestro di cerimonie di corte.

Le indicazioni sono quelle di un periodo di lutto nazionale di 12 giorni, che va sancito dal governo, durante il quale il feretro di Elisabetta sarà esposto all’ossequio popolare nel Palazzo di Westminster, come capitò per ultima 20 anni fa sua madre, la Queen Mom, morta ultracentenaria nel 2002. I funerali solenni si svolgano nell’abbazia di Westminster il 12esimo giorno.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.