Perù, trema la terra: terremoto di 7.5, numerosi i danni

La scossa è stata registrata alle prime luci dell'alba. Distrutte alcune case e un monumento di età coloniale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:07
Terremoto Perù

Ha tremato per alcuni, interminabili secondi la terra in Perù. Abbastanza per provocare numerosi danni nella zona di Santa Maria de Nieva, nalla regione di Amazonas. Un terremoto di magnitudo 7.5 ha sconvolto la quotidianità della provincia di Condorcanqui, svegliando gli abitanti alle primissime ore del giorno. L’epicentro è stato individuato a 131 chilometri al di sotto di Santa Maria de Nieva, profondità che ha probabilmente contribuito a evitare conseguenze peggiori. Secondo quanto riferito dai media e dagli utenti sui vari social, i danni provocati sarebbero comunque diversi. Anche se, per il momento, non si hanno notizie certe su eventuali vittime e feriti.

Terremoto in Perù: i danni

I principali danneggiamenti avrebbero riguardato l’intera provincia di Condorcanqui. Distrutta la torre del tempio coloniale di Jalca Grande, come riferito dall’agenzia di stampa Andina. La costruzione dell’edificio risalirebbe addirittura a cinque secoli fa e, al suo interno, pare fossero conservati importanti opere d’arte di età barocca. Anche diverse case del distretto di Nieva sarebbero state gravemente danneggiate dal terremoto. Secondo il Centro operativo per le emergenze (Coen) del Perù, il sisma avrebbe interessato anche i dipartimenti di Cajamarca e Loreto: diverse abitazioni sono rimaste prive di energia elettrica.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.