Nuova tragedia nella famiglia di John Travolta: é morta la moglie Kelly Preston

La Preston è morta questa notte a causa di un cancro al seno. Aveva recitato in film di successo come 'Jerry Maguire' e 'Twins'. Lascia due figli. Il primogenito é morto nel 2009

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:54
Kelly Preston e John TRavolta

L’attrice ed ex modella americana Kelly Preston, moglie del più noto attore italo-americano John Travolta, è morta questa notte a causa di un cancro al seno. La Preston, che ha recitato in film di successo come ‘Jerry Maguire’ e ‘Twins’, aveva 57 anni. Stava lottando contro il cancro da oltre due anni. A darne notizia, lo stesso Travolta in un lungo post sofferto e pino di amore. Erano sposati dal 1991 ed hanno tre figli: Jett (nato nel 1992 e scomparso nel 2009), Ella Bleu (2000) e Benjamin (2010).

Il post dedicato alla Preston

“Con il cuore pesante vi informo che la mia splendida moglie Kelly ha perso la lotta che ha combattuto per due anni contro il cancro al seno”, ha scritto Travolta sui social. “L’amore e la vita di Kelly – scrive ancora l’attore – saranno sempre ricordati. Io e la mia famiglia saremo sempre grati ai dottori gli infermieri dell’MD Anderson Cancer Center, tutti i centri medici che ci hanno aiutato così come ai suoi tanti amici e persone care che sono sempre stati con lei. L’amore e la vita di Kelly saranno sempre nei nostri ricordi”.

La pausa dal lavoro

Nel post, l’attore annuncia che si prenderà una pausa. “Mi prenderò un po’ di tempo per stare qui con i miei figli che hanno perso la loro madre, quindi perdonatemi in anticipo se non sentirete di noi per un po’. Ma vi prego sappiate che io sentirò la vostra esplosione d’amore nelle prossime settimane e mesi in avanti, mentre ci riprendiamo. Con tutto il mio amore, JT”, conclude Travolta.

La morte di Jett e l’impegno della Preston

E’ il secondo grave lutto nella famiglia di Travolta. Nel 2009 ha perso il figlio primogenito, Jett. La Preston dedicava molto tempo al consiglio del Children’s Health Environmental Coalition (Coalizione per la salute ambientale dei bambini – CHEC), un’organizzazione non profit creata per educare i genitori ai rischi delle tossine ambientali che potrebbero far male ai bambini con allergie.

Autismo

Ha iniziato a far parte dell’associazione dopo aver scoperto che suo figlio Jett aveva la sindrome di Kawasaki, una malattia che comporta gravi disturbi dovuti ad allergie e attacchi d’asma. I media – basandosi sull’ipotesi che i sintomi descritti dalla Preston non potessero essere collegati alla sindrome di Kawasaki – avevano anche diffuso la notizia secondo cui il figlio Jett fosse autistico. Il 10 aprile 2006 la Preston ha confermato l’autismo del figlio. Jett morì nel 2009 a 17 anni per cause non del tutto note. Oggi, anche Kelly ha lasciato – troppo presto – questa Terra, lasciando nello sconforto il marito e i due figli.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com