No green pass, giornata di manifestazioni in alcune città italiane

A Milano due persone denunciate a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale, mentre a Roma sit in di 4mila persone al Circo Massimo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:24

Un nuovo sabato di manifestazioni contrarie al green pass in alcune città italiane, Milano, Roma, Trento, Bologna, Trieste. Nel capoluogo lombardo due persone sono state denunciate a piede libero, mentre nella Capitale 4mila persone si sono ritrovate a un sit-in al Circo Massimo senza mascherina.

Milano

Nella città meneghina duecento persone si sono portate verso piazza Duomo e sono state bloccate dagli agenti di polizia. Dopo circa un’ora le forze dell’ordine hanno isolato tre gruppi di manifestanti, all’altezza dei portici meridionali dove era stato schierato un doppio cordone per contenerli, e molte persone sono state controllate in piazza Duomo. Alla fine sono 257 le persone identificate e due milanesi sono stati denunciati a piede libero, un 57enne per resistenza a pubblico ufficiale e un 62enne per resistenza e per aver rifiutato di fornire le proprie generalità. Inoltre sono stati comminati quarantanove sanzioni amministrative per occupazione di aree urbane e 31 ordini di allontanamento, e il questore ha avviato il procedimento per l’emissione di due Daspo urbani.

Roma

A Roma molti più partecipanti dei mille attesi, in quattromila si sono radunati nel pomeriggio al Circo Massimo senza indossare mascherine e intonando cori. In piazza anche i gilet arancioni e l’ex generale Antonio Pappalardo. Un gruppo di manifestanti no vax è entrato in un vicino bar senza mostrare il certificato verde ed è nata una discussione con la proprietaria, cui uno dei manifestanti ha rivolto ingiurie, poi degli agenti in borghese hanno identificato i presenti. “Non li denuncio perché passerei le mie giornate a denunciare, è un anno e mezzo che fanno le manifestazioni al Circo Massimo e vengono nel bar senza mascherina”, ha raccontato la titolare.

Altre città

Giornata di manifestazioni e cortei anche altrove. Mille persone a Trento hanno bloccato il traffico all’altezza della rotatoria di via dei caduti di Nassiriya, fuori dal centro storico. A Bologna, sempre in mille, senza la mascherina, hanno sfilato per le vie del centro. Infine a Trieste 200 persone hanno protestato in piazza Libertà, presidiata dalle forze dell’ordine.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.