Mina, 80 anni da tigre della canzone (e del giornalismo) citata dal Papa

Mercoledì il compleanno della cantante che Frank Sinistra definì la "più bella voce del mondo". La Rai le rende omaggio con una programmazione speciale fino alla ricorrenza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:31

Pur non esibendosi più in pubblico da 42 anni, Mina, che mercoledì compie 80 anni, continua ad essere la colonna sonora della nostra storia con quella sua straordinaria voce che Frank Sinistra definì la “più bella del mondo“. Una leggenda della musica che ha ottenuto persino l’onore di una citazione di papa Francesco in un discorso ai fedeli e un talento artistico così cristallino da brillare persino in un campo lontano da quello della canzone: il giornalismo. Nei giornali per i quali ha collaborato (La Stampa e Vanity Fair), Mina ha dimostrato la propria versatilità intellettuale e una straordinaria capacità di intrecciare con prodondità di analisi spunti di attualità e riflessioni personali.

Il Papa in un momento della Via Crucis al Colosseo nel 2019 – Foto © Antoine Mekary per Aleteia

Regalo speciale

In occasione degli ottant’anni di Mina, RaiPlay rende omaggio alla straordinaria interprete, volto storico della nostra televisione e protagonista di indimenticati varietà come Studio Uno e Sabato sera. Un’antologia di filmati che ripercorre la carriera della “tigre di Cremona” a partire dalla fine degli anni ’50 fino alla sua ultima apparizione in uno show televisivo: la sigla di chiusura del programma Mille e una luce. Un compleanno così importante merita anche un regalo speciale: RaiPlay pubblica per la prima volta tutte le puntate dell’ultima edizione di Studio Uno del 1966, condotta da Mina, insieme a una selezione di clip del programma con i momenti più divertenti ed emozionanti di quel mitico varietà, compresa la prima televisiva di “Se Telefonando”, canzone scritta da Maurizio Costanzo e cantata, appunto, dalla grande artista.

Grande Ufficiale

Fino al 25 marzo, data esatta della ricorrenza, verrà lanciata una delle clip selezionate anche all’interno della rubrica di RaiPlay PlayList24. Pochi mesi fa, a novembre dello scorso anno, ha pubblicato l’album “Mina Fossati”, un progetto cui i due “grandi assenti” della canzone italiana pensavano dal 1997, ricorsa l’Ansa. Tra poco, il 25 marzo, compirà 80 anni. Da più di 40, dall’agosto del 1978, non compare in pubblico. Eppure Mina, che nel 2001 è stata nominata Grande Ufficiale al Merito della Repubblica da Carlo Azeglio Ciampi, è sempre rimasta presente. Il suo duetto televiso con Lucio Battisti resta uno dei momenti musicali, e non solo, più belli ed emozionanti della storia della nostra tv. Non si sa  come sarà il giorno dell’80° compleanno di Mina Anna Maria Mazzini, nata a Busto Arsizio ma legata per tutti a Cremona: quel che è certo è che il 25 marzo è una data segnata in rosso dagli appassionati di musica di tutto il mondo.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.