Migranti, 424 soccorsi nella notte a Lampedusa. L’hotspot al collasso

Nell'hotspot di contrada Imbriacola - a Lampedusa - ci sono oltre 1.200 persone a fronte di una capienza di soli 250 posti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:17

Sono 424 i migranti soccorsi, a partire dalla tarda serata di ieri e per tutta la notte, che erano su 6 imbarcazioni al largo di Lampedusa (Ag). Capitaneria di porto e GdF hanno rintracciato, su più imbarcazioni, in acque maltesi, 178 bengalesi.

Poi altre motovedette della Capitaneria hanno recuperato altri 246migranti di varie nazionalità. Tutti, dopo un primo triage sanitario, sono stati portati all’hotspot di contrada Imbriacola dove, al momento, ci sono oltre 1.200 persone a fronte di una capienza di 250 posti.

Situazione critica nell’hotspot

Lo stesso problema si era verificato lo scorso 30 luglio. Dopo una serie di arrivi – quasi tutti dalla Tunisia – erano presenti nell’hotspot di Lampedusa 1.192 migranti. Nonostante i diversi trasferimenti, con il traghetto di linea e sulle navi quarantena, la struttura di primissima accoglienza, con una capienza massima di soli 250 posti, era al collasso. Ulteriori trasferimenti nelle ore successive avevano un po’ abbassato la pressione, che però oggi – con 424 nuovi arrivi – è di nuovo critica.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.