Mattarella: Sull'antisemitismo mai abbassare la guardia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:11

Non abbassare mai la guardia” è l'invito che ha fatto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in visita a Gerusalemme in occasione del Forum internazionale sull'antisemitismo e la Shoah che si tiene a Gerusalemme. Questa mattina Mattarella ha incontrato il presidente dello Stato d'Israele, Reuven Rivlin, ed ha ricordato la “pagina nera” dell'antisemitismo nel nostro Paese: “Anche l'Italia ha avuto una pagina nera a riguardo, particolarmente grave. E per questo l'Italia è consapevole dell'esigenza di […] combattere l'antisemitismo e di trasmettere ai giovani la consapevolezza”, ha detto. 

La nomina di Segre

Nell'incontro, il presidente Mattarella ha sottolineato l'importanza della nomina a senatrice a vita di Liliana Segre: “L'ho nominata nel gennaio del 2018 e quell'anno ricorrevano gli 80 anni dalle leggi razziali con cui il fascismo ha perseguitato gli ebrei” ha detto e ha ricordato: “La nostra Costituzione prevede cinque senatori a vita e in questi cinque anni di mandato io avevo solo un posto vacante e ho nominato la signora Segre”. Prima di andare a Yad Vashem per il Forum, il presidente della Repubblica incontrerà il presidente sloveno Borut Pahor

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.