Mattarella a Maputo incontra il presidente del Mozambico Filipe Nyusi

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nel suo primo giorno della visita di Stato in Mozambico, ha incontrato Nyusi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:23
Maputo - Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella al suo arrivo a Maputo in occasione della visita di Stato, oggi 4 luglio 2022. (Foto di Paolo Giandotti - Ufficio Stampa per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nel suo primo giorno della visita di Stato in Mozambico, è arrivato al palazzo Presidenziale di Maputo accolto dal presidente Filipe Jacinto Nyusi.

Mattarella a Maputo incontra presidente Mozambico Nyusi

L’incontro con il presidente del Mozambico è il primo appuntamento della visita di stato in questo paese africano molto legato all’Italia per il ruolo che abbiamo avuto nel processo di pace di cui quest’anno si celebra il trentesimo anniversario. Si tratta di una missione centrata anche sulla cooperazione e sul gas.

Il programma di Mattarella in Mozambico

Dopo l’incontro col Presidente Nyusi, il Presidente Mattarella renderà omaggio al Monumento agli Eroi Mozambicani con la deposizione di una corona.

Nel pomeriggio è previsto l’incontro con il Presidente del Consiglio Municipale di Maputo al Palazzo del Municipio, dove avrà luogo la cerimonia di consegna delle Chiavi della Città di Maputo.

In serata, il Pranzo di Stato offerto dal Presidente del Mozambico in onore del Presidente Mattarella al Palazzo di Ponta Vermelha.

Mercoledì 6 luglio mattina, Mattarella incontrerà il Presidente dell’Assemblea della Repubblica, Esperança Bias. Al temine, visiterà il Centro Dream di Zimpeto della Comunità di Sant’Egidio, accompagnato dal Segretario esecutivo Dream Mozambico, Flavio Ismael. Il Presidente Mattarella incontrerà, quindi, una rappresentanza della collettività italiana e i rappresentanti delle Istituzioni italiane presenti in Mozambico.

Giovedì Mattarella si recherà anche in Zambia in visita ufficiale.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.