Malessere per la regina Elisabetta: salta la messa a Saint Paul

La regina oggi non parteciperà alla messa di ringraziamento nella cattedrale di Saint Paul di Londra nell'ambito dei festeggiamenti per il Giubileo di Platino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:14

A causa di un “malessere” accusato giovedì sera, la regina Elisabetta oggi non parteciperà alla messa di ringraziamento nella cattedrale di Saint Paul di Londra, nell’ambito dei festeggiamenti per il Giubileo di Platino.

“La regina ha apprezzato molto la Birthday Parade e il Flypast” di giovedì, ha fatto sapere un portavoce di Palazzo, ma in seguito “ha provato un certo malessere”. Quindi, “in considerazione del viaggio e delle attività richieste per partecipare alla funzione, la regina con grande riluttanza ha deciso di non partecipare”.

Il giubileo di Platino

La Regina Elisabetta II aveva partecipato ieri alle celebrazioni pubbliche in onore dei sette decenni sul trono: traguardo mai raggiunto da nessuno nella storia plurisecolare della monarchia britannica.

Papa Francesco le ha inviato un telegramma con i suoi “cordiali saluti e auguri” e le ha assicurato le sue preghiere – si legge nel messaggio – affinché “Dio Onnipotente conceda a lei, ai membri della famiglia reale e a tutto il popolo della vostra nazione benedizioni di unità, prosperità e pace”.

Anche Meghan e Harry al Giubileo della Regina

Anche i Sussex partecipano al Giubileo della Regina. Harry e Meghan non sono apparsi al balcone della sovrana durante il Trooping The Colour, ma erano dietro le finestre a intrattenere le bambine e a dire loro di fare silenzio. Già dal loro arrivo in auto erano sembrati particolarmente solari, tanto che la Markle ha abbassato il finestrino per farsi vedere dalla folla. A palazzo, Harry e Meghan sono rimasti con i membri più giovani della famiglia reale. Insomma, i duchi di Sussex sono stati attenti ad evitare di monopolizzare l’attenzione in una giornata che era dedicata tutta alla regale nonna, la Regina Elisabetta.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.