Locatelli: “Misure efficaci, calo ricoveri”. Il bollettino dell’8 aprile

Locatelli: "Anche a fronte di un numero elevato di decessi siamo al secondo giorno consecutivo con un calo di numero di posti letto occupati"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:14
Franco Locatelli (CSS)

“Le misure anti Covid stanno funzionando, anche a fronte di un numero elevato di decessi siamo al secondo giorno consecutivo con un calo di numero di posti letto occupati”. Lo ha detto oggi, in conferenza stampa, Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di Sanità (CSS) presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio.

Presente anche il premier, Mario Draghi, che ha invitato la popolazione a non saltare la lista, attendendo il proprio turno per la vaccinazione. Fra i temi trattati, la situazione del piano vaccinale italiano alla luce della circolare del ministero della Salute che raccomanda proprio l’uso del vaccino AstraZeneca solo per gli over 60.

Locatelli:”AstraZeneca, eventi trombotici rari”

Proprio in merito al vaccino AstraZeneca, Locatelli ha rassicurato che “può coprire la popolazione fragile” e che “eventi trombotici sono straordinariamente rari: 86 casi su 25 milioni di vaccinati”. A breve, ha aggiunto, “avremo anche Johnson e Johnson che ha il vantaggio della singola somministrazione e amplierà ulteriormente il portafoglio dei vaccini”.

Il bollettino dell’8 aprile

Sono 13.708 i nuovi casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Italia, con 627 vittime. Dopo il rallentamento dei giorni di Pasqua, i tamponi sono notevolmente risaliti a quota 339.939 (contro i 112.962 di ieri).

Il tasso di positività è del 4%, ieri era al 6,9%, quindi in calo del 2,9% in 24 ore. In totale, nel nostro Paese, il numero dei contagi è a quota 3,7 milioni (3.700.393), mentre i morti sono 112.374 da inizio pandemia.

In Lombardia il maggior numero di nuovi casi

La regione che oggi registra il maggior incremento di casi positivi è la Lombardia con +2.569, seguita dal Piemonte con +1.464, la Campania con +1.358, la Puglia con + 1.255, il Veneto con +1.111 e il Lazio con 1.081 (ieri era stata la più colpita dai contagi con 1.120 casi). Le altre Regioni hanno meno di mille casi e quelle con meno nuovi contagi sono il Molise (4) e la Valle d’Aosta (60).

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.