Il lavoro cambia: le competenze entrano nei Ccnl Cifa-Confsal

E’ possibile seguire i lavori in diretta streaming iscrivendosi gratuitamente su www.illavorocontinua.it.

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:32

Il lavoro cambia: le competenze entrano nei Ccnl Cifa-Confsal è il titolo del convegno che si terrà ad Assisi il prossimo giovedì 17 giugno, dalle 11.30 alle 13.00.

Partecipano all’incontro moderato da Claudio Tucci, giornalista del “Sole 24 Ore”: Andrea Cafà, presidente della confederazione Cifa e del fondo interprofessionale Fonarcom, Angelo Raffaele Margiotta, segretario generale del sindacato Confsal, Cesare Damiano, già ministro del Lavoro e direttore dell’Osservatorio del lavoro Cifa-Confsal, Manlio Sortino, presidente dell’ente bilaterale Epar, Rino Piroscia, coordinatore Cipal, Andrea Simoncini, responsabile della Struttura di ricerca su monitoraggio e valutazione della formazione professionale di ANPAL, Agostino Petrangeli, responsabile direzione progetti presso ANPAL Servizi, Vincenzo Silvestri, presidente di Fondazione Consulenti del Lavoro, Cristina Venuleo di ANPAL Servizi e Simone Cagliano di Fondazione Studi Consulenti del Lavoro.

Un ulteriore passo in avanti della contrattazione collettiva di qualità di Cifa e Confsal. Le parti sociali, a partire dall’Accordo interconfederale del 28 ottobre 2019, hanno dato vita a un nuovo modello di relazioni industriali, non più conflittuale, ma collaborativo. Questo sistema, unico nel nostro Paese, pone al centro la valorizzazione della persona e la sua crescita professionale – sostenuta dalla formazione continua finanziata dal fondo interprofessionale Fonarcom –, il benessere organizzativo e sociale, senza trascurare le esigenze di produttività e di competitività delle imprese.

Questo il punto di partenza della sperimentazione chiamata LODE-Laboratorio per l’Occupabilità Durevole ed Evoluta con cui i Ccnl Cifa-Confsal si aprono al Sistema nazionale di certificazione delle competenze. Durato quasi due anni, il progetto LODE – portato avanti in partnership con Anpal Servizi – si conclude con la realizzazione di un modello utile per imprese e lavoratori. Questi ultimi potranno così accedere a percorsi formativi validi per la certificazione delle competenze (presenti nei Ccnl Cifa-Confsal) a fini contrattuali.

In questo modo, Cifa e Confsal intervengono per allineare domanda e offerta di lavoro nel Paese, ponendo la formazione al centro del rapporto di lavoro e introducendo nuove politiche retributive legate al merito.

E’ possibile seguire i lavori in diretta streaming iscrivendosi gratuitamente su www.illavorocontinua.it.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.