Istat, a settembre disoccupazione generale in calo ma sale tra i giovani

I dati mensili provvisori su occupati e disoccupati fanno segnare un saldo positivo di 59 mila unità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:55

L’Istat ha diffuso oggi i dati mensili provvisori su occupati e disoccupati da cui è emerso che, nello scorso mese di settembre, è tornato ad aumentare il livello di occupazione dopo i cali fatti registrare nei mesi di luglio e agosto.

Il tasso di disoccupazione

Il tasso di disoccupazione a settembre è sceso dello 0,1% su base mensile giungendo al 9,2% a cui però ha fatto da contraltare l’incremento dello stesso del +1,8% tra i giovani dai 15 ai 24 anni che è così giunto al 29,8%.

Il numero degli occupati

Gli occupati su base mensile sono aumentati dello 0,3% con un saldo di 59mila unità rispetto ad agosto e del +1,2% pari a 273mila unità rispetto al mese di settembre dello scorso anno. Il tasso di occupazione sale dello 0,2% e giunge al 58,3%.

Il confronto con i livelli pre-pandemia

Rispetto al febbraio 2020, ossia prima dell’inizio della pandemia, il numero degli occupati è inferiore di oltre 300 mila unità, il tasso dl disoccupazione è quello di occupazione sono più bassi rispettivamente dello 0,6 e dello 0,4%, mentre il testo di inattività risulta essere superiore allo 0,9%.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.