Ispettore di Polizia aggredito nel Foggiano da tre ragazzi

Bloccati due 19enni e un 14enne. Erano stati rimproverati dall'ispettore perché facevano troppo rumore di notte

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:39

Un ispettore del reparto prevenzione crimine di San Severo, 40 anni, ha riportato traumi alla mano e alla zona dei genitali a cauda di un’aggressione subita ieri notte da parte di tre ragazzi, due 19enni e un 14enne. L’aggressione è scattata in via Risorgimento a San Severo in provincia di Foggia, dopo che l’ispettore aveva redarguito la comitiva troppo chiassosa che si era fermata a bivaccare in piena notte sotto casa sua.

L’aggressione

Da quanto di apprende, l’ispettore ha tentato di rimproverare i ragazzi dalla finestra perché facevano troppo rumore, ma i giovani hanno lanciato una pietra contro il suo balcone. A quel punto il poliziotto è sceso in strada per tentare di farli smettere, ma è stato accerchiato e aggredito da tre adolescenti poi bloccati dai Carabinieri e dalla Guardia di Finanza intervenuti in loco. I due maggiorenni sono stati arrestati per lesioni personali, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, mentre il 14enne è stato denunciato a piede libero. Il poliziotto è stato giudicato guaribile in dieci giorni.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.