Ingegnere italiano trovato morto ad Amsterdam: ipotesi omicidio

Paolo Moroni, 42enne originario di Allumiere, è stato trovato morto ad Amsterdam dove lavorava. La morte risalirebbe al 27 gennaio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:33

Paolo Moroni, ingegnere informatico 42enne originario di Allumiere (in provincia di Roma), è stato trovato morto ad Amsterdam (in Olanda). La morte risalirebbe al 27 gennaio, ma il corpo è stato ritrovato oggi, 29 gennaio.

Il 42enne era tornato nella capitale olandese (dove lavorava regolarmente da anni) una decina di giorni fa dopo aver passato un periodo in smart working a casa sua ad Allumiere, piccolo comune di 3mila abitanti. Sulla vicenda indaga la polizia locale che valuta l’ipotesi di omicidio.

I familiari: “Era tranquillo”

La famiglia, titolare di un ristorante nel centro della provincia di Roma, da alcuni giorni cercava invano di contattarlo, prima di ricevere la tragica notizia. “Era tranquillo”. Così il fratello e la sorella di Paolo Moroni avrebbero commentato con gli investigatori l’ultima telefonata avvenuta domenica. Lo scrive TgCom24. Nella chiacchierata sembra avessero parlato delle foto fatte la scorsa estate e Paolo non aveva lasciato trapelare alcun segnale di preoccupazione.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.