Il giallo sulla morte Marco Cestaro, spunta la pista dei satanisti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:16

Marco, 17 anni, è stato trovato agonizzante lungo i binari della stazione di Lancenigo il 13 gennaio del 2017 ed è morto quattro giorni dopo. Gli inquirenti hanno seguito la pista del suicidio: il ragazzo sarebbe stato provato da quanto accaduto al padre che si è tolta la vita qualche tempo prima facendosi travolgere da un treno. Dunque Marco – secondo questa ipotesi – avrebbe scelto la stessa sorte del padre.

La mamma però non ha mai creduto a questa spiegazione e ritiene che suo figlio sia stato assassinato e per questo si è opposta alla archiviazione del caso sostenendo che ci siano nuovi indizi da considerare. La signora Anna ha dichiarato che suo figlio era terrorizzato dai satanisti e ipotizza che Marco potesse sapere qualcosa di importante riguardante qualche setta. La mattina della morte avrebbe dovuto incontrare una sua insegnante per farle alcune confidenze, racconta ancora la mamma.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.