Giorno della memoria, Casellati e Fico a Roma in Largo 16 ottobre 1943

Il presidente del Senato, Maria Elisabetta Casellati, e il presidente della Camera, Roberto Fico, deporranno oggi una corona di fiori in Largo 16 ottobre 1943, luogo simbolo della deportazione degli ebrei romani

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:35
Casellati e Fico alla commemorazione a Roma (Fonte: @romaebraica)

Il presidente del Senato, Maria Elisabetta Casellati, e il presidente della Camera, Roberto Fico, hanno pesto stamani alle 9:00 oggi una corona di fiori in Largo 16 ottobre 1943, luogo simbolo della deportazione degli ebrei romani. A riceverli, Ruth Dureghello, presidente comunità ebraica romana; Noemi Di Segni, presidente dell’Unione delle comunità ebraiche italiane dal luglio 2016 e il rabbino capo di Roma, Riccardo Di Segni.

Draghi: “Ricordare è impegno per il presente, fondazione per il futuro”

“Oggi ricordiamo l’orrore dell’antisemitismo e rinnoviamo il nostro impegno collettivo a contrastare ogni tentativo di cancellare la memoria. Ricordare è impegno per il presente, fondazione per il futuro”. Lo afferma il presidente del Consiglio Mario Draghi in occasione della Giornata della memoria.

Fedriga: “Impronta indelebile, non si ripeta”

“Oggi si celebra la Giornata della Memoria: un’impronta indelebile impressa nel cuore della storia da cui non dovremo mai togliere il segnalibro della memoria. Come ci ha insegnato Primo Levi: se comprendere è impossibile, conoscere è necessario. Perché ciò che è stato non sia più”. Lo scrive il presidente del Friuli Venezia Giulia e della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, sui suoi profili social.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.