Il furgone con migranti clandestini si ribalta: 11 morti in Texas

Un furgone sovraccarico che trasportava circa 25 passeggeri si è schiantato su un'autostrada del sud del Texas (Usa) uccidendo 11 persone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:37
Il furgone dopo il terribile incidente stradale

Terribile tragedia stradale negli Stati Uniti. Un furgone sovraccarico che trasportava circa 25 passeggeri si è schiantato su una remota autostrada del sud del Texas (Usa) uccidendo almeno 11 persone. Lo riportano le autorità locali.

Il furgone, per cause ancora da accertare – forse l’elevata velocità – si sarebbe ribaltato, non lasciando scampo alle 11 vittime. Almeno una dozzina i feriti, alcuni dei quali versano in gravi condizioni.

Venticinque persone in un furgone per quindici

L’incidente – specifica TgCom24 – è avvenuto poco dopo le 16 ora locale sulla US 281 a Encino. Lo sceriffo della contea ha affermato che il furgone, progettato per contenere 15 passeggeri, era troppo pesante e che probabilmente – a causa del peso e della velocità – si sia ribaltato quando l’autista ha perso il controllo in una curva, per poi finire contro una barriera in metallo e contro un cartello stradale. Tra i morti, anche l’autista stesso.

I passeggeri del furgone erano in gran parte migranti. Da accertare ancora perché venticinque persone fossero stipate in un mezzo così angusto e quale fosse la destinazione dei passeggeri. Considerando che l’incidente è avvenuto a pochi chilometri dal confine col Messico, è presumibile che si trattasse di un corriere che trasportava migranti clandestini da far entrare negli Usa.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.