Finito il funerale di Willy, in cielo centinaia di palloncini bianchi

Gli arrestati imputati per omicidio volontario aggravato dai futili motivi. I quattro ora rischiano anche l'ergastolo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:18
L'arrivo del feretro

Un lungo applauso ha accolto alle 10:00 l’ingresso del feretro di Willy Monteiro Duarte e della sua famiglia nel campo di Paliano, dove si è celebrato stamane il funerali del ragazzo ucciso a Colleferro in una rissa nella notte tra il 5 e il 6 settembre scorsi. Subito dopo l’ingresso della bara, c’è stato un minuto di silenzio.

Il funerale di Willy

Anche i parenti del ragazzo sono arrivati, in lacrime: sull’auto una fotografia del figlio ucciso. Familiari e amici indossano maglie e camicie bianche, come la maggior parte dei partecipanti: è stata una richiesta della famiglia del giovane, come “segno di purezza e di gioventù” aveva riferito il sindaco di Paliano. A Capoverde, dove è originaria la famiglia di Willy, il bianco è anche simbolo di lutto quando si riferisce a un giovane.

L’omelia del vescovo

“Chiediamo a Dio anche la forza per saper un giorno perdonare chi ha compiuto l’irreparabile. Perdonare ma anche chiedendo che essi percorrano un cammino di rieducazione secondo quanto la giustizia vorrà disporre e in luoghi, come ad esempio le carceri, che devono essere sempre più ambienti di autentica riabilitazione dell’umano”. ‎Così il vescovo di Tivoli e Palestrina monsignor Mauro Parmeggiani, ha esordito nell’omelia.

Qui l’omelia completa.

Conte

Alle esequie sono arrivati, tra gli altri, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese e il governatore del Lazio Nicola Zingaretti. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte è arrivato al campo sportivo di Paliano in camicia bianca per rispettare la richiesta della famiglia e degli amici per salutare Willy. Si è fermato a parlare con i sindaci dell’hinterland prima dell’inizio della cerimonia.

Zingaretti

“Ora bisogna solo far sentire alla famiglia la vicinanza di tutti e pretendere presto giustizia. La Regione pagherà e sosterrà la famiglia per le spese legali e uno degli istituti alberghieri della nostra regione sarà dedicato al nome di Willy”. Lo ha detto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

Palloncini bianchi

Alla fine delle esequie il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha abbracciato la madre e il padre di Willy, Lucia e Armando e la sorella Milena.

Il feretro del giovane è uscito dal campo sportivo, dove si è celebrato il funerale, tra gli applausi poco dopo le 11:00. Un volo di palloncino bianchi ha salutato Willy al termine della cerimonia, sulla bara una corona di fiori bianchi.

I commenti

“Da italiano e da papà chiedo giustizia e preghiera per Willy, galera a vita per gli infami assassini”. Lo scrive su Facebook il leader della Lega Matteo Salvini.

Ergastolo?

Intanto la procura di Velletri, sulla base degli accertamenti autoptici, ha cambiato capo imputazione per i 4 arrestati per l’omicidio di Willy Monteiro Duarte: da omicidio preterintenzionale in omicidio volontario aggravato dai futili motivi. I quattro ora rischiano anche l’ergastolo.

In aggiornamento

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.