Dramma in piazza Oberdan: 20enne coreana investita e uccisa da tram

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:30

Dramma nella notte a Milano, dove una turista di orgini coreane, di soli 20 anni, è stata investita e uccisa da un tram che stava percorrendo piazza Oberdan in direzione di viale Piave, davanti ai Bastioni di porta Venezia. 

L'incidente

Secondo quanto riportato dalla polizia locale e dal 118, l'incidente si è verificato intorno alle 23.30. La giovane era in compagnia di tre amiche che, illese, sono state portate in stato di choc all'ospedale Fatebenefratelli, come il conducente del mezzo. In base ai primi accertamenti effettuati dalla Polizia locale, sembrerebbe che la giovane, di origini coreane e residente in Inghilterra, sia stata travolta mentre il tram stava ripartendo dopo aver effettuato la fermata. L'investimento sarebbe avvenuto a bassissima velocità, ma non ha lasciato scampo alla giovane, rimasa incastrata tra il mezzo e le rotaie. Non è chiaro, però, perché la givoane si sia trovata davanti al tram in quel momento – se magari per un malore, un inciampo o magari per tentare di prenderlo – ma anche perché il mezzo non sia riuscito a fermarsi. Una volta giunti sul posto, i soccorritori del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della giovane. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.