Draghi ai ministri: lavorare come una squadra coesa senza interessi di parte

Dopo la cerimonia della campanella, a Palazzo Chigi, si è svolto il primo Cdm del nuovo governo Draghi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:08
commento su discorso fiducia Draghi

E’ iniziato in anticipo rispetto alla convocazione prevista per le 14, il primo Consiglio dei Ministri presieduto dal premier Mario Draghi. Il Cdm ha ufficializzato la nomina del sottosegretario alla presidenza del Consiglio Roberto Garofoli.

Le parole di Draghi ai ministri

In base a quanto riportato dall’Ansa, il presidente del Consiglio Mario Draghi ha aperto il Cdm parlando delle priorità dell’esecutivo e, una di queste, sarà quella di “mettere in sicurezza il Paese“, grazia al lavoro di una squadra coesa e senza “interessi di parte”. Inoltre, Draghi avrebbe ribadito che questo sarà “un governo ambientalista“.

Sempre rivolgendosi ai ministri da lui scelti, Draghi avrebbe sottolineato l’importanza di “lavorare insieme”, pur provenendo da storie ed esperienze diverse, in modo da affrontare al meglio questa difficile fase del Paese, “per mettere in sicurezza l’Italia e aiutarla a ripartire”. 

Al lavoro con Garofoli

Dopo la riunione del cdm, Draghi si sarebbe recato nell’ufficio d’angolo al primo piano della presidenza, chiamando Roberto Garofoli, neo sottosegretario alla presidenza.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.