Operazione “doppio gioco”: le mani della mafia sulle scommesse online

Nell'operazione "Doppio Gioco" sono indagate 336 persone. Il Gip ha disposto il sequestro di beni e società per 80 milioni di euro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:38
Slot machines

Una maxi operazione della GdF è in corso contro l’infiltrazione di Cosa nostra nelle scommesse illegali online. I militari, con il supporto dello Scico di Roma, stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 23 indagati in Sicilia, Emilia Romagna, Puglia, Germania, Polonia e Malta.

I reati ipotizzati dalla Dda sono esercizio abusivo di gioco e scommesse, evasione fiscale, truffa aggravata e autoriciclaggio con l’aggravante di avere favorito l’associazione mafiosa Santapaola-Ercolano. Nell’operazione “Doppio Gioco” sono indagate 336 persone. Il Gip ha disposto il sequestro di beni e società per 80 mln di euro.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.