Due dispersi sulle montagne del Piemonte, il maltempo ostacola le ricerche

Al giovane argentino scomparso da due giorni in Valle Gesso, si è aggiunto un uomo nella zona del Pian della Mussa, nel comune di Balme

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:15
Etica

Sono due gli escursionisti dispersi sulle montagne del Piemonte. Al caso del giovane argentino, di cui non si hanno più notizie da due giorni in Valle Gesso (Cuneo), si è aggiunto quello di un uomo nella zona del Pian della Mussa, nel comune di Balme (Torino).

L’uomo scomparso a Balme

Il Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese sta cercando una persona della zona, frequentatore abituale di quelle montagne, che era attesa al Rifugio Gastaldi dove non è arrivata. Secondo una testimonianza, riportata da Ansa, era stato avvistato a breve distanza dal rifugio, ma di lui si sono perse le tracce.

Impegnati nelle ricerche il Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese, il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza e i Vigili del Fuoco. I tecnici hanno battuto a piedi i sentieri e i versanti della zona per tutta la notte senza esito. Con l’arrivo dell’alba le operazioni proseguono ma con difficoltà a causa della fitta nebbia e del maltempo che interessa la zona e che costringe a procedere da terra. Anche in Valle Gesso il maltempo e la nebbia continuano a ostacolare le operazioni di ricerca del disperso, che ora proseguono via terra.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.