Covid: da oggi l’Italia è tutta bianca e senza mascherine

Massima allerta per la variante Delta. Il governo chiede che si prosegua senza sosta nella vaccinazione anche durante l'estate

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:49

Tutta bianca e senza mascherine. Dopo oltre un anno e mezzo di lockdown e restrizioni, si sveglia così l’Italia, complice la bella stagione e la massiccia campagna di vaccinazione. Come si legge sul sito del Governo, infatti, sono 49.890.945 le dosi di siero anticovid somministrate, con 17.787.354 persone che hanno completato il percorso vaccinale.

Italia tutta bianca

Quindi, la settimana che è appena iniziata vede tutta l’Italia di colore bianco: a completare il quadro si unisce anche la Valle D’Aosta. Si entra in una nuova fase nella battaglia contro il Covid, che inizia ad avvicinarsi alla tanto agognata normalità. 

Via le mascherine all’aperto

Da oggi via le mascherine all’aperto, come disposto dall’ordinanza firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza. Unica eccezione il comune di Norcia, in Umbria: il sindaco Nicola Alemanno, infatti, ha firmato un provvedimento con cui si proroga, fino al 4 luglio, l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto. La decisione del primo cittadino umbro è stata adottata in seguito alla richiesta del Commissario regionale per l’emergenza Covid, Massimo D’Angelo, poiché l’incidenza dei casi settimanali è superiore a 200 su 100mila abitanti.

La mascherina resta obbligatoria per quando ci si trova negli spazi chiusi e sarà obbligatoria all’aperto nel caso in cui ci sia il rischio di assembramenti, come ad esempio potrebbe accadere al mercato, alle fiere o se ci si trova in coda.

La variante Delta

Resta la paura per il diffondersi della variante Delta che, in base agli ultimi dati forniti dall’Istituto superiore della Sanità, è arrivata a sfiorare il 17% di tutti i contagi Covid nella Penisola e si crede che probabilmente diventerà dominante entro l’estate e potrebbe portare a un aumento dei casi. Il Governo ha ribadito la necessità di vaccinare senza sosta anche durante la stagione estiva. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.