Covid, da oggi Italia quasi tutta gialla: riaprono cinema e teatri

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato infatti l'ordinanza che porta in zona gialla Sicilia e Sardegna

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:49

Sarà un’Italia quasi completamente in giallo quella rappresentata nella mappa del Covid a partire da oggi, lunedì 17 maggio. Il ministro della Salute Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di Regia dello scorso 14 maggio, ha firmato infatti l’ordinanza che porta in zona gialla Sicilia e Sardegna.

Via libera a ristoranti con spazi all’aperto, cinema, teatri, musei e spostamenti. La Val d’Aosta, pur con numeri da giallo, resta in arancione in base all’ordinanza firmata il 7 maggio scorso dal ministro della Salute. Oggi comunque è attesa una nuova cabina di regia.

Indice Rt maggiore a 1 in solo due Regioni

Nell’ambito del monitoraggio settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità è emerso che, allo stato attuale, vi sono solo due Regioni con un Rt maggiore a 1 – ovvero Umbria e Molise – e solo quattro Regioni hanno una classificazione a rischio moderato – Umbria, Toscana, Lombardia e Calabria.

Sono in miglioramento sia l’indice Rt, che è passato da 0,89 a 0,86, sia l’incidenza, che è passata dai 123 ogni 100 mila abitanti di una settimana fa a 96.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.