Covid, il bollettino del 2 febbraio segna nuovi aumenti

Aumentano i nuovi casi positivi e il numero morti di Coronavirus in Italia rispetto a ieri a fronte di un maggior numero di tamponi refertati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:07

Aumentano i nuovi casi positivi e il numero morti di Coronavirus in Italia rispetto a ieri, lunedì 1 febbraio, ma a fronte di un maggior numero di tamponi refertati. Lo rivela il bollettino odierno del ministero della Salute sull’andamento dei contagi, a poche ore dal ritorno in zona gialla di tutte le Regioni italiane ad eccezione di Sicilia, Sardegna, Puglia, Umbria e Provincia autonoma di Bolzano, ancora in zona arancione. Nessuna zona rossa né bianca, dunque, questa settimana.

Bollettino del 2 febbraio

In Italia oggi, 2 febbraio, ci sono 9.660 nuovi casi di coronavirus a fronte di 244.429 tamponi effettuati. Ieri l’incremento era stato di 7.925 su 142.419 tamponi. Nelle ultime 24, ore sono stati registrati altri 499 decessi (contro i 329 di lunedì) per un totale, da inizio pandemia, di 89.344 morti, secondo i calcoli della Johns Hopkins University. In terapia intensiva sono ricoverati 2.214 pazienti (-38).

Il tasso di positività si attesta al 3,95%, in calo dell’1,7% rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono in Italia 437.765. Di questi, 415.234 si trovano in isolamento domiciliare, 20.317 sono ricoverati con sintomi e 2.214 si trovano in terapia intensiva, 158 in più rispetto a ieri. La Regione con il maggior incremento di casi è una delle quattro in zona arancione: la Sicilia con 984 positivi in più.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.