Coronavirus: Raffaele Fitto e moglie positivi, l’annuncio su Facebook

Fitto: "Io e mia moglie siamo risultati positivi. Spero che almeno su questo gli odiatori professionisti si prendano una bella pausa!"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:37
Raffaele Fitto

L’europarlamentare di Fratelli d’Italia, Raffaele Fitto, e sua moglie sono risultati positivi al tampone per il coronavirus.

Il post

Lo ha annunciato lui stesso con un post su Facebook.

“Dopo aver ricevuto, mercoledì scorso, la notizia da parte di un mio stretto collaboratore della sua positività al test covid-19 ho chiesto immediatamente alla Asl di essere sottoposto a tampone insieme alla mia famiglia. Solo io e mia moglie siamo risultati positivi anche se al momento senza sintomi. Continuerò ovviamente la quarantena fino a nuove indicazioni da parte delle autorità sanitarie. Ciao a tutti e a presto. P.S.: spero che almeno su questo gli odiatori professionisti si prendano una bella pausa!”.

Dopo aver ricevuto, mercoledì scorso, la notizia da parte di un mio stretto collaboratore della sua positività al test…

Pubblicato da Raffaele Fitto su Giovedì 24 settembre 2020

Le regionali

L’europarlamentare di Fratelli d’Italia è il candidato sconfitto di centrodestra alla presidenza della Regione Puglia nelle scorse votazioni del 20-21 settembre 2020. A vincere i Puglia è stato il governatore uscente, Michele Emiliano (centrosinistra) con il 46,6% per il presidente, che ha trionfato su Fitto di oltre sette punti grazie alla sommatoria delle sue liste. Staccati la pentastellata Antonella Laricchia (11,1%) e Ivan Scalfarotto (Italia Viva) fermo al 2%.

Giorgia Meloni positiva?

Nei giorni della campagna elettorale, il candidato per la presidenza pugliese era stato a stretto contatto con la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, che si sottoporrà a tampone nel giro di qualche ora.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.