Coronavirus, la Cina blocca i trasporti pubblici

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:00

Il misterioso virus cinese continua a mietere vittime. Infatti, si è verificato un secondo decesso in Cina fuori dall'area dell'epicentro. Una persona è morta a Heilongjang, una provincia al confine con la Russia, a più di 1.800 chilometri di distanza in linea d'aria da Wuhan, la città che ha registrato la stragrande maggioranza dei casi contaminazione morti per il virus. Un altro caso era stato annunciato poco prima a Hebei, la provincia che circonda Pechino. Il governo cinese ha confermato il bilancio da 25 morti da coronavirus e aumentato il numero di casi accertati a 830

La Cina blocca i trasporti pubblici

Dopo aver annullato i festeggiamenti per il Capodanno lunare e chiuso l'accesso alla Città Proibita, le autorità cinesi hanno imposto il blocco dei trasporti in oltre 10 città, portando così a oltre 41 milioni il numero dei cittadini coinvolti dalle misure per contrastare l'emergenza. In molte di queste città è stata disposta anche la chiusura di luoghi aperti al pubblico come teatri e locali per il karoke. anche il Cirque du Soleil ha annunciato la cancellazione, “fino a nuovo avviso” di tutte le sue esibizioni in Cina. “Le autorità cinesi hanno chiesto la sospensione di tutte le attività che comportano l'assembramento di 100 o più persone al fine di contenere l'epidemia”, ha affermato la società del Quebec. “Nell'interesse di garantire la sicurezza dei suoi spettatori e dei suoi dipendenti, il Circque du Soleil annula così, fino a nuovo avviso, tutte le esibizioni del suo spettacolo 'Un mondo fantastico'”. 

Un vaccino pronto in tre mesi?

Nel frattempo, uno dei massimo esperti nel mondo di immunologia, il professore Anthony S. Fauci, direttore dell'Istituto Nazionale per le allergie e le malattie infettive (Niad) del National Institutes of Health (l'agenzia di controllo del governo degli Stati Uniti responsabile della ricerca e della salute pubblica, ha annunciato che un vaccino contro il nuovo coronavirus potrebbe essere testato sull'uomo in tempi record, meno di tre mesi, rispetto ai 20 mesi del vaccino sperimentale per la Sars. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.