Claudia Sheinbaum è la prima presidente donna del Messico

In Messico, secondo i dati ufficiali del conteggio rapido, sarà Claudia Sheinbaum, candidata della piattaforma progressista, il nuovo presidente

Foto di Filip Gielda su Unsplash

Il vantaggio della candidata progressista Claudia Sheinbaum, alle presidenziali del Messico è in aumento, secondo i risultati preliminari (Prep). Sheinbaum, secondo il conteggio rapido pubblicato dall’Istituto nazionale elettorale, ha ottenuto tra il 58,3% e il 60,7% dei voti. Al seconde posto Xochitl Gálvez fermo al 28,3%. Gli altri candidati hanno ammesso la sconfitta.

Claudia Sheinbaum in vantaggio alle presidenziali in Messico

Gli exit poll della testata N+ di Televisa danno Claudia Sheinbaum come vincitrice della corsa alla presidenza del Messico. Al momento Sheinbaum ottiene il 60,2% dei consensi, mentre Xochitl Gálvez è al 28,3%. Gálvez rappresenta Pan, Pri e Prd. Secondo le statistiche la candidata di Morena, Pvem e Pt diventerà il primo presidente donna del Paese. Anche il quotidiano messicano El Financiero ha presentato i risultati di un exit poll che danno la candidata progressista come vincitrice delle elezioni presidenziali. Secondo il direttore dei sondaggi di El Financiero, Sheinbaum dovrebbe vincere con un distacco che dovrebbe escludere dubbi sulla differenza tra i due concorrenti. Claudia Sheinbaum diventa così la prima donna presidente del Messico, succedendo al suo mentore e leader uscente Andres Manuel López Obrador.

Sheinbaum festeggia la vittoria alle urne

“Voglio ringraziare i cittadini che ci hanno votato per avanzare nella Quarta Trasformazione del nostro Paese”, ha affermato Sheinbaum. “Il mio suo governo sarà onesto, senza corruzione né impunità e sarà un governo ispirato all’austerità repubblicana”. La neo presidente ha anche ringraziato il predecessore López Obrador: “Un uomo unico”. “Oggi è un giorno di gloria perché il popolo del Messico ha deciso liberamente e democraticamente che Claudia Sheinbaum diventi la prima presidente donna in 200 anni di vita indipendente della nostra Repubblica. Sarà lei il presidente con più voti ottenuti in tutta la storia del Paese”, ha detto Obrador.

Fonte: Ansa