Buonconvento (Siena): donna pilota muore in mongolfiera

Il corpo della donna, 40 anni, di Prato, è stato ritrovato dopo due ore di ricerche ai carabinieri della compagnia di Montalcino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:42
Una mongolfiera (immagine di repertorio)

Terribile incidente in Toscana dove una donna pilota è stata sbalzata fuori dalla mongolfiera facendo un volo di circa 10 metri e morendo sul colpo. L’incidente mortale è accaduto nelle campagne tra Montalcino e Buonconvento, in località Bibbiano.

La dinamica dell’incidente in mongolfiera

A dare l’allarme, un’altra operatrice a bordo di una seconda mongolfiera. Erano da poco passate le 7,30 di oggi, 16 agosto, quando due mongolfiere si sono alzate in volo per un tour turistico nella zona di Siena e della Val d’Orcia.

La donna, 40 anni, di Prato, pilota della mongolfiera, è stata ritrovata intorno alle 10 dai carabinieri della compagnia di Montalcino che la stavano cercando nella zona, scrive Il Mattino.

In base alle prime testimonianze raccolte, subito dopo che la pilota aveva atterrato e fatto scendere i turisti (tutti incolumi), la mongolfiera si sarebbe improvvisamente rialzata in volo facendo cadere dall’alto l’operatrice che è deceduta sul colpo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco e il 118, ma i soccorsi si sono rivelati inutili. Sono in corso gli accertamenti per comprendere la dinamica dell’incidente mentre la mongolfiera è stata sequestrata. Incolumi tutti i turisti che erano da poco scesi dal mezzo volante.

Ansv apre un’inchiesta

“A seguito dell’incidente che, questa mattina, ha interessato una mongolfiera a Buonconvento, in provincia di Siena, provocando il decesso di una persona, l’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (ANSV) ha aperto un’inchiesta di sicurezza ed inviato sul posto un proprio investigatore per svolgere il sopralluogo operativo”. E’ quanto scritto dalla Ansv con una nota, rilanciata da Giacomo Borrelli – funzionario responsabile comunicazione ANSV – con un tweet.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.