Bollettino Covid: 6.599 nuovi casi, 24 decessi

Ha completato il ciclo vaccinale il 62,5% della popolazione over12. Il presidente dell'Iss Silvio Brusaferro in conferenza stampa: "L'impatto della malattia è limitato, anche se in lenta crescita, sugli ospedali"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:28

Mentre l’indice Rt nel nostro Paese rimane pressoché stabile a distanza di una settimana, 1,56 rispetto all’1,57 di sette giorni fa, sale l’incidenza settimanale. Intanto il numero di nuovi casi di positività al Covid nelle ultime 24 diminuisce rispetto al giorno precedente.

I numeri del bollettino

Dal bollettino quotidiano del Ministero della Salute sulla diffusione del Coronavirus nel nostro Paese emerge che sono 6.599 i nuovi casi di Covid registrati nelle ultime 24 ore, meno dei 7.230 di ieri, e i decessi scendono da 24 a 27.

I tamponi effettuati sono 244.657 e il tasso di positività è al 2,7%, in calo rispetto al 3,4% di ieri. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 277, i ricoverati con sintomi 2.449.

I dati del monitoraggio

Nella consueta conferenza stampa del venerdì sulla presentazioni sull’analisi dei dati del Monitoraggio della Cabina di Regia, il presidente dell’Istituto superiore di Sanità Silvio Brusaferro ha dichiarato che l’incidenza “cresce e arriva a 68 per ogni 100mila abitanti, con amplia variabilità tra Regioni” e “l’impatto della malattia è limitato, anche se in lenta crescita, sugli ospedali”. In area medica, ha illustrato il presidente dell’Iss, il tasso di occupazione dei letti è al 4%, dal 2.9 della settimana precedente, e quello terapie intensive “ora al 3% dal 2.2 della scorsa settimana”.

In riferimento all’indice Rt, Brusaferro ha anche detto che quello “dei sintomatici al 23 luglio è di 1.56, quello proiettato al 26 luglio dovrebbe decrescere intorno a 1.23, mantenendosi comunque sopra a 1 in un quadro in cui tutte le Regioni sono a rischio moderato“.

Per quanto riguarda la vaccinazione, il presidente dell’Iss ha affermato che “procede bene la campagna tra i giovani, tanto che nella fascia 20-29 siamo al 64% per le prime dosi e nella fascia 12-19 anni al 37%”. Discorso differente per coloro che hanno più di sessant’anni: “Quasi il 16-17% degli over 60 è ancora senza prima dose, mentre sopra i 50 anni i non vaccinati sono uno su quattro”.

Campagna di vaccinazione

Alle 06:10 di oggi le dosi di vaccini contro il Covid somministrati nel nostro Paese sono 70.587.195, il 95,4% delle 73.986.219 dosi finora consegnate.

Il 62,55% della popolazione sopra i 12 anni ha completato il ciclo vaccinale, si tratta di 33.782.275 persone.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.