Attualità

Armenia: il Parlamento ha approvato l’adesione alla CPI

Il Parlamento dell’Armenia ha ratificato lo Statuto di Roma, istitutivo della Corte penale internazionale (Cpi). La Russia non vede di buon occhio l’adesione di Erevan alla CPI in quanto, la Corte, la scorsa primavera, aveva emesso un mandato d’arresto nei confronti di Vladimir Putin.

La ratifica

Il Parlamento armeno ha ratificato lo Statuto di Roma della Corte penale internazionale (Cpi). La decisione è stata presa dopo un breve dibattito su questo progetto che ha suscitato le ire di Mosca, tradizionale alleato di Erevan, con cui le relazioni sono diventate notevolmente tese. I rappresentanti eletti hanno votato a favore della ratifica con 60 voti favorevoli e 22 contrari.

La posizione di Mosca

La Russia non vede di buon occhio l’adesione visto che in primavera la Corte penale internazionale ha emesso un mandato di arresto contro il presidente Vladimir Putin.

Fonte: Ansa

redazione

Recent Posts

Sant’Apollinare: cosa significa il suo nome

Sant'Apollinare, vescovo e martire, patrono di Ravenna e dell'Emilia Romagna. E' originario di Antiochia. La…

20 Luglio 2024

Cure gratuite per i poveri in Uganda. Missione-Kasese

In missione in Uganda dalla parte degli ultimi. A causa della povertà e della conseguente…

20 Luglio 2024

Alzheimer: corsa contro il tempo per i nuovi farmaci

Alzheimer: corsa contro il tempo per individuare protocolli che consentano terapie, cure e prevenzione. La…

20 Luglio 2024

Quali sono le priorità del mandato di von der Leyen

Ursula von der Leyen è stata rieletta per un secondo mandato alla guida della Commissione…

20 Luglio 2024

Fra Emiliano: “Fermiamoci per valorizzare i nostri pensieri”

Ad Avezzano (Aq), a poco più di un'ora da Roma esiste un santuario dedicato alla…

20 Luglio 2024

Solitudine, uno dei problemi più diffusi nella terza età

La solitudine, nella Terza e Quarta età, è una delle problematiche più diffuse del nostro…

20 Luglio 2024