Argentina, forte sisma magnitudo 6.4 con epicentro a Pocito

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:31

Un terremoto di magnitudo 6.4 ha scosso nella notte il Nord-Ovest dell’Argentina. L’epicentro è stato individuato a Pocito, nella provincia di San Juan, a circa 800 chilometri dal confine con il Cile, mille dalla capitale Buenos Aires.Lo riporta l’Usgs. La scossa è stata seguita da almeno altre 4 di forte entità.

Pocito

Pocito è un dipartimento argentino situato nella parte centro-meridionale della provincia di San Juan, con capoluogo Villa Alberastain. Fondato il 9 agosto 1884, esso confina a nord con i dipartimenti Rawson e Rivadavia, a est ancora con Rawson, a sud con il dipartimento di Sarmiento, e a ovest con quello di Zonda. Secondo il censimento del 2001, su un territorio di 515 km², la popolazione ammontava a 41mila abitanti.

Paura nella notte

La prima scossa, avvertita distintamente in una vasta parte dell’Argentina, si è verificata intorno alla mezzanotte (le 4 in Italia), sorprendendo molti residenti nel sonno. Gli abitanti dei diversi dipartimenti della regione di Cuyo cercano di ritrovare la calma, dopo una serie di scosse di assestamento che hanno seguito quella principale prolungando la paura per oltre un’ora. Molte le abitazioni rimaste senza corrente elettrica.

Non si ha notizia di danni a persone, però alcuni edifici sembra siano controllati. Non è stato diramato nessun allarme tsunami.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.