Anniversario costituzione della Polizia di Stato: il messaggio di Mattarella

Al Quirinale l'incontro tra Mattarella e il capo della Polizia Giannini. Conferita alla bandiera della Polizia la Medaglia d'oro al merito civile

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:14
© Quirinale

“In quest’occasione vorrei esprimere il ringraziamento per quello che i cittadini avvertono per la Polizia di Stato: la fiducia e l’affidamento. Questi sentimenti si sono ulteriormente intensificati in questo periodo di emergenza sanitaria. La Polizia di Stato si è prodigata con impegno e abnegazione pagando un prezzo alto, 14 vittime e 10mila contagiati sono un prezzo particolarmente pesante”. E’ quanto ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ha ricevuto al Quirinale il capo della Polizia e Direttore generale della pubblica sicurezza, Lamberto Giannini, e una rappresentanza di appartenenti alla Polizia di Stato, in occasione del 169esimo anniversario della costituzione della Polizia di Stato. 

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione del 169° anniversario della sua costituzione
(foto di Francesco Ammendola – Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

Le parole di Mattarella

“Il pensiero non va solo alle 14 vittime del virus ma a quanti hanno sacrificato la vita in servizio nella Polizia. Sono ben collocati nel ricordo del Corpo e della Repubblica. E’ questo un elemento che accresce ulteriormente riconoscenza da parte dei cittadini – ha detto Mattarella -. Tutto questo è stato raffigurato nel conferimento alla bandiera della Polizia della Medaglia d’oro al merito civile che sono lieto di aver disposto il 2 marzo. Esprime questo sentimento di apprezzamento e riconoscenza e anche questo incontro intende esprimere la riconoscenza della Repubblica alla Polizia di Stato“.

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella con Lamberto Giannini,Capo della Polizia – Direttore generale della pubblica sicurezza,in occasione del 169° anniversario della sua costituzione
(foto di Francesco Ammendola – Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)
Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.