Cina, la rivolta dopo la quarantena

In questi giorni in Hubei, Cina, si stava per tornare alle prime forme di normalità dopo una stretta poderosa alla circolazione e alle relazioni sociali. Ma oggi, dalla lotta al virus si è passati alla rivolta. Nella regione migliaia di cittadini hanno assalito le forze di polizia. La rivolta Una sommossa spontanea è scoppiata oggi al confine tra la province dello...

Allarme Copasir: campagna di disinformazione anti Ue-Italia

Il Comitato Parlamentare per la Sicurezza della Repubblica lancia l'allarme di disinformazione proveniente da entità statuali terze. L'obiettivo sarebbe quello di diffondere una campagna infodemica contro l'Italia e contro l'Unione Europea. La riunione Copasir "Nel corso della seduta del 25 marzo, il Copasir ha affrontato tra le altre questioni il tema della disinformazione online in corso, registrando la presenza di una...

Francia, muore 16enne. La sanità spagnola al collasso

Oggi, la Francia piange una piccola connazionale di 16 anni, la quale è restata vittima di questo nemico invisibile. Nello stesso momento, la vicina Spagna vede la propria sanità al collasso. Julie, 16 anni Si chiamava Julie, la giovane francese di appena 16 anni che ha perso la sua battaglia con il coronavirus. "Non avremo mai una risposta"- così chiosa la...

Coronavirus, il grido d’allarme del volontariato

“Il mondo del terzo settore è rimasto e rimarrà al fianco dei cittadini e delle istituzioni in questa emergenza sanitaria. Stiamo svolgendo un'opera preziosissima: aiuti sanitari, raccolta del sangue, trasporto dei malati, aiuti ad anziani, malati e disabili a domicilio, sostegno alle famiglie e alle persone più fragili, accoglienza per i senza dimora, residenze per minori, centri di accoglienza...

Coronavirus, i cappellani in corsia: “Dio non lascia nessuno solo”

Entra la luce dalle finestre dell'Ospedale del Mare di Napoli e riaccende un po' di speranza fra le corsie deserte. Lì, dove tutto sembra sospeso, persino l'aria pregna di salsedine del Golfo è diventata pungente per i gel disinfettanti. Da diciassette anni, come ogni giorno, don Luigi Castiello, percorre quelle stesse corsie, celebra la Messa nella cappella dell'Ospedale e...

Pandemia, Italia a rischio senza il sommerso

"L’Italia ha tre Pil: uno ufficiale di circa 1.600 miliardi di euro, uno sommerso di circa 540 miliardi  (l’equivalente del 35% di quello ufficiale) e uno criminale che supera abbondantemente i 250 miliardi", rileva Gian Maria Fara, presidente dell'Eurispes. La crisi riconducibile al Covid-19 ha, di fatto, bloccato in gran parte l’economia ufficiale, quasi del tutto l’economia sommersa e...

Coronavirus. Lo scontro in Europa e l’ipotesi di Draghi premier

Ancora 15 giorni per elaborare proposte economiche per combattere il coronavirus. Ieri sera alla videoconferenza tra i leader europei si sarebbero dovute decidere le strategie per affrontare le conseguenze economiche della crisi del coronavirus. Invece si è consumato un durissimo scontro con l'Italia che ha minacciato di non firmare alcun accordo. Dunque si è deciso di temporeggiare. Lo scontro ha...

L’Ave Maria dai balconi e la staffetta dei Rosari che parte oggi da Pompei

Ogni sera alle 19,30, per invocare la protezione mariana durante la pandemia, i balconi d'Italia si illuminano di fede e devozione mariana con l'Ave Maria recitata dai fedeli su iniziativa di don Aldo Buonaiuto, sacerdote di frontiera della Comunità Papa Giovanni XXIII. Resistenza 2.0 Dedicare un momento unitario della giornata alla preghiera: è l’iniziativa di don Aldo Buonaiuto, sacerdote di froniera...

Coronavirus, Istat: “Ai minimi il clima di fiducia”

A marzo clima di fiducia di consumatori e imprese in forte calo per effetto della pandemia da coronavirus. Lo comunica l'Istituto nazionale di statistica (Istat). A marzo, infatti, il clima di fiducia dei consumatori diminuisce da 110,9 a 101, mentre l'indice composito del clima di fiducia delle imprese scende da 97,8 a 81,7. L'indice tocca "livelli particolarmente bassi sia...

Codid-19, economisti a Putin: “Introdurre quarantena in Russia”

Alcuni dei principali economisti russi hanno chiesto alle autorità di Mosca di introdurre una rigorosa quarantena in tutta la Russia - oltre 147 milioni di abitanti - per prevenire l'ulteriore diffusione dell'infezione da coronavirus. La dichiarazione è stata pubblicata su Facebook da Konstantin Sonin, professore dell'Università di Chicago e dell'Hse di Mosca. Gli autori dell'appello ritengono che sia necessaria...

Il caso Codogno e le previsioni errate sul picco dei contagi...

A Codogno, prima zona rosa dell'Italia, sono tornati a salire i contagi da coronavirus. A una mese e mezzo dalla chiusura del comune per...