Altri 400 migranti soccorsi al largo di Lampedusa, hotspot al collasso

Scortati dai militari della Guardia di Finanza, che hanno trasferito le persone su mezzi più sicuri, per condurli all'hotspot isolano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:02
Occidente

Sono arrivati nel porto di Lampedusa, a bordo di motovedette e imbarcazioni della Capitaneria di porto, i circa 400 migranti che erano sul peschereccio soccorso al largo dell’isola. Erano stati trasbordati per timore che l’imbarcazione, in condizioni precarie, potesse affondare. I migranti sono stati caricati su più unità di soccorso e in queste ore sta avvenendo lo sbarco. Schierati sulla banchina ci sono i poliziotti che faciliteranno lo smistamento e il loro trasferimento nell’hotspot.

All’hotspot di contrada Imbriacola sono presenti già 695 ospiti, a fronte dei 250 posti disponibili.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.