1 maggio, Di Maio: “Grazie a chi è in prima linea in pandemia”

Di Maio nella Festa dei Lavoratori: "È proprio dal lavoro che dobbiamo ripartire, perché il lavoro è la cura, è la nostra priorità"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:03
Luigi Di Maio. Fonte: ANSA

“Buon Primo Maggio. In particolar modo a tutti i nostri connazionali che, anche in questo periodo di pandemia, sono rimasti in prima linea, in Italia e all’estero”. Lo scrive il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, su Facebook per la Festa dei Lavoratori.

Il messaggio di Di Maio

“Grazie al personale sanitario e ai nostri militari che non si sono mai risparmiati per il bene del Paese. Ma anche alle tante categorie colpite da questa crisi, lavoratori che con dignità hanno faticato il doppio per andare avanti”.

“Con l’incremento delle vaccinazioni e i progetti del Pnrr avremo nuove opportunità da sfruttare al meglio per risollevarci. È proprio dal lavoro che dobbiamo ripartire, perché il lavoro è la cura, è la nostra priorità. Dobbiamo concentrare ogni sforzo per recuperare il terreno perduto, creare nuova occupazione e restituire alle nostre famiglie quel sorriso che la pandemia ci ha portato via”. “Viva l’Italia”, conclude Di Maio.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.