ATTUALITÀ



GIOVEDÌ 20 FEBBRAIO 2020, IN TERRIS

Approvato il primo piano nazionale contro il caporalato

Dieci le azioni prioritarie del piano, tra cui anche assistenza, protezione e reinserimento socio-lavorativo delle vittime

MANUELA PETRINI
S
volta nella lotta contro il caporalato. Infatti, è stato approvato a Roma, al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali il primo piano triennale di contrasto allo sfruttamento lavorativo. La notizia è stata annunciata con una nota dallo stesso ministero.  I partecipanti al tavolo Sarà la Direzione Generale dell'Immigrazione e delle politiche di integrazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali a curare la segreteria del Tavolo a cui hanno...
GIOVEDÌ 20 FEBBRAIO 2020, IN TERRIS

Scampia, inizia la demolizione della Vela: "Non siamo solo Gomorra"

Il plauso del sindaco di Napoli, Luigi De Magistris: "Una nuova periferia è possibile"

MARCO GRIECO
In primo piano, la cosiddetta
"Q
uesto è solo l'inizio" è la scritta che campeggia, a caratteri cubitali, su un lenzuolo abbarbicato fra i piani della Vela Verde di Scampia, la prima di quattro simboli del degrado e dell'illegalità di una Napoli che vuole smarcarsi il triste appellativo di "Gomorra". Oggi alle 11:17 le ruspe hanno dato inizio al programma Re-Start Scampia voluto dal Comune di Napoli, che sotto la guida del sindaco Luigi de...

GIOVEDÌ 20 FEBBRAIO 2020, IN TERRIS

"Etica ecologica contro l'egolatria"

Papa Francesco traccia le prospettive dell'educazione cattolica nel terzo millennio globalizzato

GIACOMO GALEAZZI
O
ggi papa Francesco ha ricevuto in udienza i partecipanti alla plenaria della Congregazione per l’educazione cattolica (degli istituti di studi). Il Ponterfice si rivolge a quello che definisce "l'affascinante mondo dell’educazione, che non è mai un’azione ripetitiva, ma l’arte della crescita, della maturazione, e per questo mai uguale a sé stessa". Movimento ecologico "L’educazione è una realtà dinamica,...
GIOVEDÌ 20 FEBBRAIO 2020, IN TERRIS

Il piano di Renzi per l'Italia. Presto l'incontro con Conte

Il leader di Iv pensa a come rilanciare il Paese. Timore per una destabilizzazione del governo

MARCO GRIECO
Il leader di Italia Viva, Matteo Renzi
H
a chiesto di vedere il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, Matteo Renzi, fondatore e leader del partito Italia Viva: "Credo che la cosa più pulita sia vedersi la prossima settimana con Conte. Le telenovelas funzionano quando poi c'è un elemento di chiarezza" è stato il commento al vetriolo del senatore in una conferenza stampa al Senato, secondo quanto riporta l'Ansa. Renzi ha poi aggiunto: "La settimana prossima conto di poter mettere...

GIOVEDÌ 20 FEBBRAIO 2020, IN TERRIS

Roma: sequestrata cocaina per un valore di 35mila euro

Cinque arresti, il commento del capitano Passaquieti della Compagnia di Frascati

MILENA CASTIGLI
Panetto di cocaina
L
a Capitale invasa dalla cocaina? I Carabinieri della Compagnia di Frascati, con il supporto dei militari dell’8° Reggimento “Lazio”, hanno arrestato 5 persone - tutte con accuse inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti - durante un'azione straordinaria di controllo del territorio avvenuta ieri in serata e protrattasi per diverse ore. Sentito da InTerris.it, il Capitano Jacopo Passaquieti, Comandante della Compagnia di Frascati, ha spiegato la scelta...
GIOVEDÌ 20 FEBBRAIO 2020, IN TERRIS

Quel bacio al Papa che ha commosso il mondo

Ieri in udienza il Pontefice ha ricevuto un "regalo" inaspettato

MARCO GRIECO
Il bacio dell'uomo disabile a Papa Francesco - Foto © Andrew Medichini per AP
U
na grazia inaspettata per Papa Francesco. È avvenuta ieri, durante l'udienza generale del mercoledì in aula Paolo VI, quanod un uomo disabile, in felpa azzurra e maglietta bianca, ha baciato in fronte il Papa, che gli ha ricambiato il favore con sorriso paterno. La foto è diventata virale: "Questo è un bacio" ha twittato padre Antonio Spadaro, e in tanti hanno visto in questo bellissimo gesto una scena di tenerezza indescrivibile #show_tweet# L'uomo...

GIOVEDÌ 20 FEBBRAIO 2020, IN TERRIS

In soccorso del Libano sull'orlo della bancarotta

Beirut chiede aiuto al Fondo Monetario internazionale. La drammatica situazione economica e finanziaria del Paese con più profughi dell'area

GIACOMO GALEAZZI
I
iatriarca maronita Bechara Boutros Rai, in un incontro religioso convocato alla sede patriarcale maronita di Bkerkè, ha denunciato la piaga della corruzione e ha avvertito che il legittimo diritto a manifestare non può essere invocato per giustificare le azioni violente e “incivili” perpetrate da gruppi di facinorosi nelle piazze e nelle strade libanesi durante le manifestazioni di protesta degli ultimi mesi. Il Libano, il paese mediorientale con più...
GIOVEDÌ 20 FEBBRAIO 2020, IN TERRIS

Tangenti per appalti della Marina Militare: 12 arresti

Il totale degli importi relativi alle gare veniva equamente diviso fra gli indagati

MILENA CASTIGLI
Il cantiere navale di Taranto
T
angenti nel cantiere navale di Taranto. La guardia di finanza ha posto agli arresti domiciliari 12 persone nell'ambito di un'inchiesta per l'aggiudicazione di 15 appalti - del valore di 4,8 milioni di euro - relativi a lavori di ammodernamento e riparazione di unità navali in dotazione alla Marina militare di Taranto. I dodici ai domicialiri sono accusati, a vario titolo, di associazione per delinquere, turbata libertà degli incanti, corruzione e furto...

GIOVEDÌ 20 FEBBRAIO 2020, IN TERRIS

In Siria i profughi stanno vivendo la fine del mondo

Da dicembre in 900mila hanno lasciato le case per i bombardamenti. Procedono i negoziati

MARCO GRIECO
Rifugiati siriani in un punto di raccolta degli approvvigionamenti - Foto © The New York Times
E'
ritenuto il maggiore esodo dall'inizio della guerra civile, scoppiata nel 2011. In Siria, la gente continua a morire e, se riesce, fugge: da dicembre, è stata stimata la fuga di 900mila persone costrette a lasciare le loro case nella provincia di Idlib, l'ultimo governatorato del nord-ovest della Siria ancora controllato dai ribelli che si oppongono al governo di Bashar al-Assad. Fra costoro, alcuni appartengono al cartello jihadista Hayat Tahrir al Sham,...
GIOVEDÌ 20 FEBBRAIO 2020, IN TERRIS

Bomba davanti a un distributore, morto il ladro

Il giovane, non identificato, era assieme a un complice che è fuggito

MILENA CASTIGLI
Il luogo della deflagrazione
T
ragedia a Catania dove un ladro, ancora non identificato, è rimasto ucciso nella deflagrazione di un ordigno rudimentale che stava piazzando davanti a un distributore automatico di sigarette di una rivendita di tabacchi. Il fallito colpo è avvenuto intorno alle 4 della notte scorsa nel popoloso rione di Librino. La dinamica L'uomo, assistito da un complice - rimasto fortunatamente illeso - stava cercando di fare esplodere il distributore per prendere i soldi...

NEWS

Porno e web: un mondo senza controllo

Dagli Usa arriva una petizione per chiudere il più grande portale web del porno. Antonio Morra, autore di...
Il Papa a Bari nel luglio 2018 con i capi delle Chiese del Medio Oriente - Foto © Vatican Media

A Bari i vescovi in cammino nel Mediterraneo

Si apre oggi in Puglia l'incontro dei vescovi del Mediterraneo. A Interris.it la teologa De Simone del Comitato organizzatore...
Ivan Cottini a Sanremo

Ivan Cottini: "Il mio sogno? Una tv in cui la diversità sia normalità"

A Interris.it la storia e il messaggio del ballerino che ha commosso l'Ariston
Nel riquadro il dott. Andreoni

Coronavirus, Andreoni (Ptv): "Vaccino? Servirà tempo"

Il professore di Malattie infettive del Policlinico di Tor Vergata: "Almeno 2-3 anni dalla scoperta alla valutazione...
Slot machines
ROMA

Le mani dell'ex boss della Magliana sul gioco d'azzardo: 38 arresti

Salvatore Nicitra controllava, con modalità mafiose, slot machine e videolottery
Stefano Gheller nella sua camera

Stefano: "Perché ho rinunciato all'eutanasia"

Nella Giornata Mondiale del Malato, a Interris.it la testimonianza eroica di Stefano Gheller, affetto da distrofia Muscolare
Giulio Rapetti, in arte Mogol (a sinistra), con Lucio Battisti

Mogol: "Fare musica vuol dire essere credibili"

A Interris.it l'esclusiva intervista a uno dei più grandi parolieri della musica italiana
UDIENZA GENERALE

Papa: "Siamo poveracci in spirito"

Nella catechesi sulle Beatitudini, Francesco afferma che il Regno di Dio non è fatto di beni e comodità effimere:...
Malato di cancro sottoposto alle cure palliative

Ammalati di cancro, non è solo un problema di salute

Aumentano i malati che non ritornano a lavorare e devono sostenere costi collaterali alle cure