“VISIONI EUROPEE”: AL VIA LA NUOVA EDIZIONE DEL FESTIVAL DEL VOLONTARIATO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:53

“Visioni europee. Nutrire le radici, superare i confini” è lo slogan del Festival del Volontariato 2015 che si svolgerà a Lucca dal 16 al 19 aprile. La manifestazione, spiega Edoardo Patriarca presidente del Centro nazionale per il volontariato (Cnv), conta sul patrocinio e la collaborazione di centinaia fra enti, istituzioni, reti e associazioni: tra queste anche Expo Milano 2015. “Il patrocinio di Expo Milano 2015 è una novità importante – ha spiegato Patriarca – che consacra ancora di più il Festival come evento nazionale di riferimento per il mondo della solidarietà in Italia”.

“Da Lucca – prosegue il Presidente Cnv – è nato lo scorso anno il percorso di riforma del terzo settore che  sta procedendo speditamente in Parlamento, a Lucca avranno spazio dal 16 al 19 aprile decine di confronti e appuntamenti culturali. Il governo italiano, tramite diversi suoi ministri che parteciperanno ai dibattiti, ha rinnovato l’attenzione a questo evento. Un dato che conferma ancora una volta la centralità delle giornate di Lucca nella vita civile e sociale del nostro Paese”.

Ricco il programma di incontri dell’edizione 2015, incentrata sulle “Visioni europee”. Un filo rosso unisce gli argomenti-chiave della quattro giorni del festival. Si parte dalla centralità delle nuove generazioni: la giovane Europa con gli scambi, la cooperazione e la mobilità tra sistemi d’istruzione e percorsi di solidarietà. Si prosegue con i temi sul lavoro: la protezione civile, la comunicazione sociale, il carcere e i vantaggi delle pene alternative, la tutela dei beni culturali e il territorio con le buone prassi locali, i programmi nazionali ed europei. Terzo argomento, la disabilità approfondendo il tema delle policy regionali, dell’indirizzo governativo e della nuova legge nazionale. E infine, le sfide e i problemi delle adozioni internazionali, l’impatto sociale del terzo settore nel quadro della riforma, il volontariato come vettore di pace nel mondo. Un focus speciale per questa edizione sarà dedicato allo scambio fra associazioni del territorio e una vasta delegazione proveniente dalla Bielorussia.

Tra gli ospiti attesi a Lucca, saranno presenti esponenti del governo invitati a confrontarsi sui temi caldi dell’agenda politica: Maria Elena Boschi, Stefania Giannini, Giuliano Poletti, Andrea Orlando, Paolo Gentiloni, i sottosegretari Graziano Delrio, Luigi Bobba, Ilaria Borletti Buitoni. Fra coloro che posteranno la propria testimonianza, vi sarà il Capo Dipartimento della Protezione Civile Franco Gabrielli, l’architetto Stefano Boeri, il direttore di Vita Riccardo Bonacina, il presidente di Medici Senza Frontiere Loris De Filippi, il regista e documentarista Claudio Camarca, il presidente dell’Accademia dei Lincei Lamberto Maffei, il presidente del Banco Popolare Carlo Fratta Pasini, il presidente della Fondazione Dynamo Camp Enzo Manes, il presidente emerito della Corte Costituzionale Giovanni Maria Flick, il presidente di Eapn Sergio Aires e Linda Laura Sabbadini di Istat. Un ricco programma di incontri, dibattiti, proposte e testimonianze che metteranno in evidenza la rilevanza del volontariato in tutti gli ambiti sociali.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.