GIOVEDÌ 09 LUGLIO 2015, 003:43, IN TERRIS

VIA LIBERA DELL'UE AL LATTE IN POLVERE PER I FORMAGGI: POTREBBERO SCOMPARIRE 487 VARIETA' ITALIANE

Coldiretti lancia l'allarme: questa mossa dell'Europa potrebbe dare un colpo al nostro Paese anche sul piano economico e occupazionale

AUTORE OSPITE
VIA LIBERA DELL'UE AL LATTE IN POLVERE PER I FORMAGGI: POTREBBERO SCOMPARIRE 487 VARIETA' ITALIANE
VIA LIBERA DELL'UE AL LATTE IN POLVERE PER I FORMAGGI: POTREBBERO SCOMPARIRE 487 VARIETA' ITALIANE
Lancia un allarme Coldiretti: 487 formaggi della tradizione italiana, ottenuti secondo metodi mantenuti inalterati nel tempo da generazioni, potrebbero sparire. Questo a causa del via libera all’uso del latte in polvere da parte dell’Ue. I formaggi e gli yogurt senza latte, oltre a danneggiare e ingannare i consumatori, mette anche a rischio un patrimonio gastronomico con effetti sul piano economico, occupazionale e ambientale.

Con un chilo di latte in polvere infatti, che costa sul mercato internazionale 2 euro – come sottolinea Coldiretti – è possibile produrre 10 litri di latte, 15 mozzarelle o 64 vasetti di yogurt. Ma tutti con lo stesso sapore, dato che mancherà la distintività che viene solo dal latte fresco dei diversi territori.

Il pressing esercitato dalla Commissione Europea sull’Italia ha già stimolato – afferma la Coldiretti – gli interessi degli speculatori con le importazioni di latte e crema in polvere che sono aumentate del 16% nel primo trimestre 2015”. Inoltre precisano che i 2/3 delle importazioni provengono da Francia e Germania, proprio l’asse che detta la linea politica dell’Unione europea. “E’ in corso un pericoloso braccio di ferro che potrebbe portare alla chiusura delle stalle, alla perdita di posti di lavoro, all’omologazione e all’appiattimento qualitativo della produzione nazionale”, allarma sempre Coldiretti.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Maria Elena Boschi
BANCA ETRURIA

Boschi: "Mai mentito al Parlamento"

Presidente della Consob: "Parlai della questione con lei"
Le
F1

Niente più "ombrelline" sulla griglia di partenza

Chase Carey: "Una giusta decisione per il futuro dello sport è necessaria"
Il premier italiano, Paolo Gentiloni
MIGRANTI

Gentiloni: "Le quote obbligatorie sono il minimo sindacale”

Il Premier al termine del V4: "Serve più impegno da parte della Ue"
Polizia
ORRORE A FOGGIA

Violenta la figlia davanti alla nipotina

Arrestato il padre di 48 anni per i reati di violenza sessuale aggravata e atti persecutori
Banca Etruria
BANCA ETRURIA

Consob: "Taciute criticità ai risparmiatori"

Il vice dg della Consob Giuseppe D'Agostino in audizione alla commissione d'inchiesta sulle banche
LINKIN PARK

"One More Light Live", l'album in cui rivive Chester

Il 15 dicembre esce la nuova raccolta dedicata al cantante scomparso
Dan Johnson
KENTUCKY

Si suicida deputato accusato di stupro

Il repubblicano Dan Johnson era nell'occhio del ciclone per un presunto caso di violenza sessuale
Silvio Berlusconi
ENDORSEMENT A GENTILONI

Botta e risposta fra Lega e Berlusconi

Il Carroccio: "Non tradiremo gli elettori". La replica dell'ex Cav: "Lo prevede la Costituzione"