Venezia: trolley troppo rumorosi, una norma ne vieta l’uso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:18

A partire da maggio 2015 tutti i turisti che vorranno visitare la città di Venezia, oltre a munirsi di stivali in caso di acqua alta, dovranno anche munire i loro trolley di apposite ruote di gomme gonfiate ad aria. Questa è la n uova norma che il commissario straordinario Vittorio Zappalorto è intenzionato ad approvare entro la fine dell’anno. Insomma dal prossimo anno a Venezia non si sentirà più il rumore delle valige trascinate sui “masegni” e così i residenti potranno dormire sonni tranquilli.

Infatti, quando uno degli alberghi della città lagunare saluta o riceve una comitiva di turisti il rumore causato dalle ruote in gomma – peggio se parliamo di quelle in plastica” disturba il meritato riposo dei veneziani. Proprio per far passare questa norma, Zappalorto l’ha inserita come norma anti inquinamento acustico nel nuovo regolamento edilizio del Comune di Venezia. Ma per i residenti della città nessun pericolo: potranno continuare ad usare la loro valigia.

La norma colpirà solamente i turisti e i trasgressori potranno essere sanzionati con una multa che va dai 100 ai 500 euro. Anche tutti gli operatori commerciali saranno a rischio multa: l’idea è quella di preservare i ponti e i “masegni” dall’usura causata dai carretti che usano per trasportare da una parte all’altra di Venezia bagagli e ogni genere di merce.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.