MERCOLEDÌ 10 GIUGNO 2015, 19:45, IN TERRIS

USA, INNOCENTE E DA 43 ANNI IN ISOLAMENTO. IL PROCURATORE DELLA LOUISIANA DICE NO AL RILASCIO

Lo Stato ha fino a venerdì per motivare perché intende tenere ancora in carcere il detenuto

AUTORE OSPITE
USA, INNOCENTE E DA 43 ANNI IN ISOLAMENTO. IL PROCURATORE DELLA LOUISIANA DICE NO AL RILASCIO
USA, INNOCENTE E DA 43 ANNI IN ISOLAMENTO. IL PROCURATORE DELLA LOUISIANA DICE NO AL RILASCIO
Per 43 anni è rimasto chiuso in una cella 23 ore, con solo un'ora d'aria al giorno, poteva fare esercizi fisici solo tre volte a settimana ed in più - essendo in isolamento - aveva restrizioni su effetti personali, letture, visite e colloqui con gli avvocati. Ha trascorso così più di un quarantennio Albert Woodfox, 68 anni, in isolamento dal 1972 quando fu accusato di aver ucciso la guardia giurata 23enne Brent Miller. E' stato processato due volte ed entrambe le volte la condanna è stata cancellata.

Oggi, il giudice federale James Brady, ha ordinato il rilascio incondizionato dell'uomo e ha vietato ogni ulteriore procedimento nei suoi confronti per omicidio, citando "prove a sostegno dell'innocenza dell'uomo". Il giudice ha indicato cinque "circostanze eccezionali" per il rilascio immediato e incondizionato di Woodfox, ossia l'età le cattive condizioni di salute dell'uomo, "la mancanza di fiducia nelle capacità dello Stato di garantire un giusto processo", il danno fatto all'uomo con oltre quarant'anni di isolamento, e infine il fatto che Woodfox è già stato processato - e successivamente la condanna è stata cancellata - per un crimine avvenuto oltre 40 anni fa.

Nonostante ciò la sua prigionia continua. A stabilirlo è il procuratore generale della Louisiana che ha annunciato che presenterà appello "per fare in modo che questo assassino resti in prigione". Lo Stato ha fino a venerdì per spiegare perché intende tenere ancora in carcere il detenuto.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Maria Elena Boschi
BANCA ETRURIA

Boschi: "Mai mentito al Parlamento"

Presidente della Consob: "Parlai della questione con lei"
Le
F1

Niente più "ombrelline" sulla griglia di partenza

Chase Carey: "Una giusta decisione per il futuro dello sport è necessaria"
Il premier italiano, Paolo Gentiloni
MIGRANTI

Gentiloni: "Le quote obbligatorie sono il minimo sindacale”

Il Premier al termine del V4: "Serve più impegno da parte della Ue"
Polizia
ORRORE A FOGGIA

Violenta la figlia davanti alla nipotina

Arrestato il padre di 48 anni per i reati di violenza sessuale aggravata e atti persecutori
Banca Etruria
BANCA ETRURIA

Consob: "Taciute criticità ai risparmiatori"

Il vice dg della Consob Giuseppe D'Agostino in audizione alla commissione d'inchiesta sulle banche
LINKIN PARK

"One More Light Live", l'album in cui rivive Chester

Il 15 dicembre esce la nuova raccolta dedicata al cantante scomparso
Dan Johnson
KENTUCKY

Si suicida deputato accusato di stupro

Il repubblicano Dan Johnson era nell'occhio del ciclone per un presunto caso di violenza sessuale
Silvio Berlusconi
ENDORSEMENT A GENTILONI

Botta e risposta fra Lega e Berlusconi

Il Carroccio: "Non tradiremo gli elettori". La replica dell'ex Cav: "Lo prevede la Costituzione"