USA: CHIESTO IL RICONOSCIMENTO DELLA POLIGAMIA

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:43

Nathan Collier ritiene che la recente sentenza della Corte Suprema Americana, con la quale sono stati riconosciuti i matrimoni tra persone dello stesso sesso in tutti gli stati della federazione, gli dia la possibilità di chiedere il permesso di sposare due donne. Negli Stati Uniti la poligamia è vietata in tutti gli stati, anche se per molto tempo è stata esercitata dai seguaci mormoni.

Come riportano i giornali americani, Collier si è ispirato alle parole del giudice John Roberts, il quale disse che il riconoscimento del matrimonio tra persone dello stesso sesso avrebbe potuto ispirare la poligamia. E così è stato. Di fatto Collier è già sposato con due donne, e pochi giorni fa si è recato nel tribunale di Billings, nel Montana, per chiedere la legalizzazione della sua doppia unione.

In tribunale ha dichiarato: “Amo due donne, e voglio che anche la mia seconda compagna abbia gli stessi diritti legali della prima che è già mia moglie”. Collier sposò nel 2000 Victoria con un matrimonio civile, e dopo sette anni ha sposato Christine con una cerimonia religiosa che però non è riconosciuta a livello legale. La sua proposta ha aperto un nuovo dibattito pubblico, sul quale la Corte Suprema Americana dovrà presto fare luce.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.