MARTEDÌ 16 GIUGNO 2015, 11:30, IN TERRIS

USA, A RISCHIO I DATI DI 390 MILA DIPENDENTI DEL DIPARTIMENTO PER LA SICUREZZA

Le informazioni di ex ed attuali lavoratori sarebbero in pericolo a causa di un attacco hacker avvenuto circa un anno fa

AUTORE OSPITE
USA, A RISCHIO I DATI DI 390 MILA DIPENDENTI DEL DIPARTIMENTO PER LA SICUREZZA
USA, A RISCHIO I DATI DI 390 MILA DIPENDENTI DEL DIPARTIMENTO PER LA SICUREZZA
Gli Stati Uniti sembrano essere perennemente nel mirino degli hacker, tanto che anche il presidente Barack Obama al termine del G7 in Germania aveva chiesto che venissero presto varate delle leggi per garantire la sicurezza informatica e aveva rinnovato il suo invito al congresso americano di inasprire le leggi già esistenti.

In queste ore l'Associated Press ha rivelato che i dati almeno 390 mila, tra ex ed attuali, dipendenti e contractor del Dipartimento per la sicurezza americana sarebbero stati violati durante un attacco hacker avvenuto circa un anno fa e appena trapelato. Secondo l'agenzia la violazione della banca dati del Dipartimento sarebbe stata scoperta nel settembre del 2014, ma mai comunicata. Dal mese di aprile e fino alle scorse settimane sono state recapitate delle lettere a tutte le potenziali vittime dell'attacco messo in atto dai pirati informatici per avvisarli.

L'ultimo attacco hacker compiuto ai danni di dipendenti del governo statunitense risale allo scorso 8 giugno quando ad essere preso di mira è stato il sito dedicato al pubblico dell'Esercito Usa. L'azione erta stata rivendicata dal "Syrian Electronc Army" cvhe nel messaggio lasciato sulla homepage della pagina weba aveva criticato il governo a stelle e strisce definendolo corrotto.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo
Masiello esulta dopo il gol-vittoria
CALCIO | SERIE A

Genoa, Marassi stregato: l'Atalanta passa 1-2

Ilicic e Masiello ribaltano Bertolacci. Altro k.o. interno per il Grifone, il primo per Ballardini.
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato
L'esondazione dell'Enza a Lentigione (ph Reggionline)
MALTEMPO

Esonda la Parma, allagata la Reggia di Colorno

Trovato senza vita sotto una valanga l'ex sindaco di Vogogna
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
Il Papa con alcuni migranti
CONVEGNO

Chiese unite contro la xenofobia

Da domani vertice ecumenico in Vaticano