Unicef, 25 milioni di euro per lottare contro la mortalità infantile

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:09

Per la celebrazione del 25esimo anniversario della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia, IKEA Foundation si è fatta protagonista di sei nuove donazioni all’Unicef: il totale erogato ammonta a ben 31,5 milioni di dollari. L’obiettivo delle nuove donazioni è raggiungere anche i bambini più emarginati e svantaggiati che vivono in comunità molto povere, rafforzando la risposta Unicef nelle situazioni di emergenza e di conflitto.

Cinque delle donazioni supporteranno programmi in Afghanistan, Cina, India, Pakistan e Ruanda concentrandosi soprattutto sullo sviluppo della prima infanzia, sulla protezione, sull’istruzione e sul sostegno agli adolescenti affinché siano in grado di migliorare le proprie vite e quelle delle loro comunità. La sesta donazione, invece, consentirà all’Organizzazione di aumentare le risposte in casi d’emergenza e di sviluppare più efficaci strumenti di monitoraggio.

“La collaborazione tra Unicef e Ikea Foundation – afferma il direttore generale Unicef Anthony Lake – ha contribuito a far progredire i diritti e a migliorare la vita dei bambini che crescono in alcuni dei luoghi più difficili del mondo. Siamo grati a Ikea Foundation e siamo desiderosi di continuare il nostro lavoro insieme per raggiungere tutti quei bambini che non abbiamo ancora raggiunto, mettendo il principio dell’equità dei diritti al centro di un programma di azioni in favore di tutti i bambini del mondo”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.